Post

SPORT, BASKET IN CARROZZINA: PRESENTATA A TRAPANI L’UNICA SQUADRA DELLA PROVINCIA

Immagine
[TRAPANI] È stata presentata al Palaconad di Trapani la squadra di basket in carrozzina “Olympic Basket Trapani” che quest’anno torna a giocare nel campionato di serie B. La formazione è stata presentata al pubblico, alla presenza del presidente Domenico Alba, del coach Pietro Manzo e del general manager della Pallacanestro Trapani, Nicolò Basciano. Quella tra la formazione in carrozzina e la squadra titolare è una collaborazione che quest’anno si è rinsaldata: «I ragazzi scenderanno in campo con la stessa maglietta della prima squadra - ha detto Basciano - da alcuni anni condividiamo il percorso dell’Olympic, non soltanto dando ospitalità nella nostra struttura ma dando servizi e sostegno». Quest’anno la squadra ai comandi del coach Manzo scenderà in campo con tre nuovi acquisti: Angelo Frigeni (ala piccola), Vittorio Zaccaro ed Enrico Agueci (playguardia) che vanno ad arricchire le file della formazione. Riconfermati dallo scorso anno, invece, Fausto Firreri, Franco Basilico (capita…
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
SICILIA: Sabato 30 e Domenica 31 Maggio
Immagine
Immagine
Il cisto rosa nei pressi delle Terme Acqua Pia 02/05/2015
Immagine
L’AIR SHOW si terrà a TRAPANI presso il
LUNGOMARE DANTE ALIGHIERI (Piazza Vittorio
Emanuele – TP) Programma Air Show -Sabato 19 luglio dalle ore 15:30 alle 19:00: prove di volo della manifestazione cui parteciperanno tutte le pattuglie. -Domenica 20 luglio manifestazione aerea con inizio alle 15:30.
Lista dei partecipanti alla manifestazione:
-FRECCE TRICOLORI  -TORNADO -EUROFIGHTER   -C27J -HH139A HELI DIMOSAR -AMX -BREITLING XTREME 3000 -BREITLING JET TEAM -B 737
Immagine

AGRO-ALIMENTARE E PRODOTTI DEL MARE TRA LA SICILIA E LA TUNISIA, COOPERARE SI PUÒ IL MARCHIO “QUALIMED” È REALTÀ: DIECI AZIENDE TRA LE DUE SPONDE PUNTANO SULLA QUALITÀ

TRAPANI] Sono dieci le aziende pilota scelte tra cinque province siciliane (Trapani, Agrigento, Caltanissetta, Ragusa e Siracusa) e nove governatorati della Tunisia sulle quali si è sperimentato il progetto “Qualimed”, nell’ambito dei programmi di cooperazione transfrontaliera finanziati dall’Unione Europea. Il progetto – finanziato con 800 mila euro – ha visto insieme nove partner – capofila è Confindustria Trapani – tra i quali i distretti Cosvap, quello vitivinicolo, quello olivicolo, la Provincia Regionale di Trapani e quattro enti della sponda sud del Mediterraneo: il Gica (Groupement des Industries de Conserves Alimentaires), l’Union tunisienne de l’agriculture et de la pêche, il Centre Technique de l’agro-alimentaire e l’institut de recherche vétérinaire de Tunisie. Le aziende sulle quali si è sperimentato il progetto operano nell’ambito agro-alimentare e ittico: sei sono tunisine e quattro, invece, siciliane, scelte fra le province di Trapani e Agrigento.
IL PERC…