Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2008

Parte la stagione A.I.B. 2008

E' partita oggi la stagione antincendio 2008. Per 24 ore al giorno le squadre A.I.B. del Corpo Forestale saranno impegnate fino ad ottobre, nello spegnimento degli incendi che divamperanno nella nostra isola durante questa estate. Le squadre composte da personale specializzato sono state dislocate in diverse postazioni, pronte ad intervenire ad ogni richiesta in ogni tipo di incendio (boschivo e non). Attraverso la loro assunzione si cercherà di limitare i danni che ogni anno gli incendi provocano in Sicilia. Pianotta (Montevago), Risinata (Sambuca di Sicilia) e Caltabellotta saranno le sedi delle squadrette che verranno coordinate dal personale in divisa durante le operazioni di spegnimento. Si ricorda a tutti i numeri di emergenza in caso di avvistamento: 1515 (numero verde); 092533006 (Santa Margherita di Belice); 0925941194 (Sambuca di Sicilia).

Fuoco un Sicilia

Questa mattina gli uomini della forestale del Distaccamento di Santa Margherita di Belice sono intervenuti su un incendio che si è sviluppato nella località di Pianotta (Montevago). Nel pomeriggio si è intervenuti a Porto Palo di Menfi per un rogo che è divampato nel torrente Mirabile. Oggi non si segnalano danni ai Demani forestali, ma focolai sono segnalati a S. Stefano di Quisquina, Ribera, Licata ed Agrigento. In serata in località Catena (Sambuca di Sicilia) un grosso incendio sta distruggendo ettari di terreno coltivato a frumento. Le squadre della forestale con i Vigili del Fuoco sono impegnati nello spegnimento. Oltre alla volontà dei piromani, tra le cause di questi incendi vi è la mancanza assoluta di qualsiasi ordinanza da parte dei sindaci, in cui si dovrebbe obbligare i proprietari alla ripulitura dei propri terreni incolti. Invece continua a bruciare la provincia di Messina, da 24 ore interessata da decine di roghi alimentati dal forte vento di scirocco soffiato sull'…

Il bollettino degli incendi del 27/05/2008

Immagine
Sicilia incendiata (La Sicilia)
PALERMO - Sicilia nella morsa degli incendi, i danni più gravi nel Messinese e nel Palermitano. A meno di un anno dai roghi che causarono la morte di sei persone a Patti (Messina), torna l'incubo nella provincia: decine gli incendi, in uno dei quali è rimasto lievemente ferito anche un volontario che non sarebbe grave. Le fiamme hanno raggiunto anche l'autostrada Palermo-Messina: chiusa la carreggiata all'altezza dello svincolo di Divieto.Le fiamme questo pomeriggio sono divampate tra Barcellona e Messina. Evacuate decine di abitazioni nelle frazioni San Martino e Grangiara di Spadafora. Scene di panico tra Rometta e Villafranca a causa dell'impossibilità di percorrere le strade, bloccate dal fumo.Nelle operazioni di spegnimento degli incendi, una decina in tutto, impegnati Forestale, Protezione civile, carabinieri e numerosi volontari. Fiamme anche nella zona di Barcellona, a Portosalvo, dove il fuoco ha lambito le case.Ed è emergenza a …

Campobello di Mazara: INCENDI, IL SINDACO EMETTE UN’ORDINANZA PER LA PREVENZIONE NEL TERRITORIO

Il sindaco Ciro Caravà ha firmato un’ordinanza con la quale si attuano tutti gli interventi necessari alla prevenzione degli incendi sul territorio. L’ordinanza entrerà in vigore l’1 giugno e avrà validità sino al 15 ottobre. Nel testo, tra l’altro, viene richiesto l’obbligo ai proprietari di terreni, compresi tra le aree boscate, cespugliate, arborate, nonché quelli coltivati, incolti e/o abbandonati e pascoli limitrofi a dette aree, a ripulirli. Per i terreni con estensione superiore a 3 mila metri quadri è ammessa, in sostituzione della pulizia dell’intera estensione dell’area, l’apertura di viali parafuoco distanti almeno sei metri dal confine con le proprietà limitrofe al terreno, ed estendibile a 10 metri in presenza di alberi di alto fusto nelle vicinanze. In testo integrale dell’ordinanza è scaricabile dal sito istituzionale del Comune.

Primo caldo e primi incendi

Immagine
Il primo caldo estivo ed il forte vento sono stati i protagonisti di questi giorni che hanno impegnato attivamente gli uomini del Corpo Forestale Regionale nello spegnimento di numerosi incendi che sono stati appicati nelle nostre zone. Ieri (26 c.m.) il personale del Distaccamento Forestale di Ribera con l'ausilio di un Canadair CL 415 è stato impegnato nello spegnimento di un incendio all'interno del demanio. Domenica scorsa (25 c.m.) era toccato invece al personale del Distaccamento di Burgio ad essere impegato, con l'ausilio di un aeromobile, nello spegnimento di un altro grosso incendio che ha danneggiato il demanio. Questa mattina (27 c.m.) invece i Vigili del Fuoco di Santa Margherita di Belice e gli uomini del Distaccamento Forestale di Sambuca di Sicilia sono intervenuti in un grosso incendio che ha distrutto un deposito di auto rottamate lungo la S.S. 188 che porta verso Chiusa Sclafani.

Vino, strada Terre sicane in top ten Italia

PALERMO (23 maggio 2008) - La strada del vino Terre Sicane, una delle dodici in Sicilia, si è classificata fra le prime dieci “strade” a offerta integrata d’Italia, secondo una ricerca effettuata dal Censis-Osservatorio sul turismo del vino, su incarico dell’associazione nazionale Città del vino. Le “strade” a offerta integrata rappresentano la forma più evoluta nell’attuale panorama del turismo enogastronomico italiano: non solo grandi vini, ma anche sapori e prodotti alimentari, gastronomia tradizionale e innovativa, ricettività e soprattutto servizi, dall’ambiente alla mobilità assistita, dalle degustazioni guidate agli eventi non effimeri. La selezione si è basata sui tre indicatori fondamentali del vino, della ristorazione e delle attrattive turistiche, ai quali l’osservatorio ha aggiunto cinque nuovi parametri valutativi: ambiente, strutture di accoglienza, servizi, eventi e promozione. (Fonte Terrà)

DIFFERENZIATA, LEZIONI E RACCOLTA: TRENTA ISTITUTI NEL PROGETTO CON LE SCUOLE

Sono trenta gli istituti scolastici con i quali la «Belice Ambiente Spa» ha avviato, quest’anno, la collaborazione al fine di promuovere la raccolta differenziata a scuola. Gli istituti che fanno parte del progetto sono a Campobello di Mazara, Petrosino e Mazara del Vallo: i ragazzi coinvolti sono 18.498, 866 le classi. La «Belice Ambiente Spa» ha distribuito 1.180 contenitori di cartone per la raccolta della carta/cartone, che vengono svuotati settimanalmente dagli operatori della società. «Il progetto con le scuole si svolge su diversi livelli – spiega Vincenzo Accardo, tecnico responsabile per i rapporti con le scuole – dapprima sono stati svolti gli incontri didattici a scuola, poi sono stati distribuiti i cassonetti ed, infine, le scuole hanno fatto visita ai centri mobili di Mazara, Campobello e Castelvetrano, al fine di conoscere il sistema di conferimento con l’agevolazione sulla tariffa».

CASTELVETRANO, DISCARICA PIU’ SICURA: APPROVATO PIANO DI CARATTERIZZAZIONE

E’ stato approvato il piano di caratterizzazione della discarica di rifiuti solidi urbani di contrada Rampante-Favara a Castelvetrano. La conferenza di servizio, convocata dal Comune di Castelvetrano, si è tenuta alla presenza dei rappresentanti dell’Arpa, Agenzia Regionale dei rifiuti, Comune, Provincia Regionale di Trapani e «Belice Ambiente Spa». Il piano riguarda gli invasi V1 e V2, già saturi di rifiuti, dalla capienza di 400.000 metri cubi. Attualmente è in esercizio il terzo invaso (dalla capienza di 300.000 metri cubi), costruito nel 2005 ed entrato in funzione a marzo del 2006. Nelle due vasche già piene il piano di caratterizzazione prevede alcune azioni mirate alla “coltivazione” degli invasi, garantendo un controllo antinquinamento costante. Tra gli interventi previsti l’impermeabilizzazione superiore delle due vasche, l’installazione di tensiometri per il monitoraggio delle acque e l’attivazione del sistema per il recupero del percolato. Per l’impianto di Castelvetrano è …

DIFFERENZIATA, LA PERCENTUALE DI RACCOLTA MIGLIORA: AD APRILE IL 19,88%

Immagine
La raccolta differenziata nell’Ambito Ottimale Tp2 continua a dare risultati di successo. Coi dati di aprile, la media – in base d’Ambito – dall’inizio dell’anno sino al 30 aprile si è attestata al 19,88%, candidando ad essere la «Belice Ambiente Spa» come una delle società di raccolta più virtuose in Sicilia. I dati, analizzati dall’ufficio tecnico della società, hanno messo in luce il progressivo crescendo della raccolta differenziata negli undici comuni dell’Ato Tp2, riducendo, mese dopo mese, la forbice tra i rifiuti differenziati (sono 4.577.558 kg, raccolti dall’1 gennaio al 30 aprile) e quelli non differenziati (18.452.620). La percentuale del 19,88% è risultata essere in crescita rispetto alla media del mese di marzo, attestatasi al 18,66%. «Mese dopo mese assistiamo ad un maggior conferimento di rifiuti differenziati – ha detto l’amministratore unico, Francesco Truglio – risultato questo di un impegno costante della società sul tema della differenziata. Su questo ha anche sco…

Burgio, incendio nella Riserva della Valle del Sosio

Un incendio di probabile origine dolosa si è sviluppato ieri all'interno della Riserva della Valle del Sosio, in località Garrubbazzo, nell'agro del comune di Burgio. "L'incendio - racconta l'ispettore superiore della Forestale, Salvatore Dangelo - ha interessato circa 3 ettari di sottobosco; ampelodesma (disa) erica arborea e cisto, arbusti di macchia mediterranea, danneggiando soltanto in piccolissima parte la chioma degli alberi; roverella, leccio, biancospino e terebindo, ricadenti nella Riserva Naturale Orientata dei Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio".Sul luogo dell'incendio per le opere di spegnimento sono intervenuti la squadra di pronto intervento A.I.B. del Corpo forestale Distaccamento di Burgio e due aerei canadair della protezione civile. http://www.agrigentonotizie.it/notizie/leggi/24499/burgio-incendio-nella-riserva-della-valle-del-sosio.html

Salvalarte Belice 2008

Immagine

Messaggio del Presidente della Regione On. Raffaele Lombardo in occasione del 62° anniversario dello Statuto Siciliano

PALERMO - Il 62° anniversario dell’approvazione dello Statuto regionale, si celebra quest’anno a pochi giorni dall’insediamento del nuovo Governo della Regione. Si è avviato un nuovo percorso politico e istituzionale fortemente voluto dai siciliani che hanno espresso un ampio consenso al valore dell’autonomia, da sempre alla base della nostra esperienza politica ed amministrativa.
Lo Statuto è il frutto di una tensione civile e di uno slancio politico con cui siciliani illustri, cattolici e laici seppero conseguire una felice sintesi tra autonomia e unità nazionale. Quell’importante atto politico, riconobbe alla Sicilia prerogative e competenze di assoluto rilievo, come indubbia testimonianza del valore e dell’importanza della sua tradizione e delle sue particolarità.
Il rinnovato interesse per i temi del federalismo e la riforma costituzionale, hanno ridato attualità alla nostra esperienza autonomistica. Lo Statuto rappresentò, infatti, una scelta anticipatrice di quello stato federal…

Caltabellotta, un percorso “informativo” di sviluppo locale

Immagine
Per ingrandire fare click sulla foto Mercoledì 21 maggio un seminario sui temi della multifunzionalità

Il Programma di sviluppo rurale al centro di un incontro promosso dal Gal Terre del Gattopardo in collaborazione con l’unità operativa di Sciacca dell’assessorato agricoltura e foreste. L’appuntamento previsto per mercoledì 21 a Caltabellotta (Ag), che vedrà tra i relatori il dirigente del dipartimento interventi infrastrutturali dell’assessorato Dario Cartabellotta, si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Un villaggio di Idee”. Prendendo il via da un incontro dedicato al confronto tra i rappresentanti delle esperienze di sviluppo locale, per condividere idee, proposte e progetti in vista della nuova fase programmatoria delle politiche di sviluppo e coesione 2007-2013, l’iniziativa si pone come villaggio itinerante e che si riunisce per approfondire tematiche mirate ad analizzare ed affrontare i problemi reali del territorio, attorno alle quali si potranno aggregare gruppi di interes…

TRE FONTANE, INAUGURATI DUE CAMPI COMUNALI DI TENNIS

Immagine
Sono stati inaugurati ieri i due campi comunali di tennis realizzati nella frazione estiva di Tre Fontane. Il taglio del nastro è avvenuto dopo la benedizione del parroco, don Pietro Pisciotta. Il progetto della struttura sportiva risale ad anni addietro, ma i lavori sono stati completati soltanto ora. I due campi – utilizzabili anche per calcetto – sono serviti da servizi igienici. Il costo totale dell’investimento è di 535.000 euro, finanziati dall’Assessorato regionale al turismo. Ad aggiudicarsi i lavori è stata la ditta “Edilux costruzioni”, progettista l’architetto Giuseppe Barbera, responsabile del procedimento, il geometra Francesco Brelich. Alla cerimonia, tra gli altri, sono intervenuti il sindaco Ciro Caravà, gli assessori Nicola Mangiaracina, Mario Giorgi, Gianni Perricone e Maurizio Agola e il presidente della Consulta dello Sport, Gino Patti.

DISCARICA DI CASTELVETRANO, INTERVENTI PER LE VASCHE SATURE DI RIFIUTI

Si terrà mercoledì prossimo la prima conferenza di servizio – convocata dal sindaco di Castelvetrano, Gianni Pompeo, su richiesta della Belice Ambiente Spa – per discutere sul programma d’interventi necessari sulle due vasche già ricolme di rifiuti della discarica rsu di contrada Rampante-Favara a Castelvetrano. Sui due invasi la società ha attuato un piano di controllo e monitoraggio che si completerà con il progetto di recupero del biogas.

NUOVO ASSETTO REGIONALE DEGLI ATO, BELICE AMBIENTE NEL TAVOLO TECNICO

L’Ato Tp2 Belice Ambiente Spa è stato inserito nel tavolo tecnico regionale che dovrà affrontare la questione legata al nuovo assetto degli Ato in Sicilia. La decisione è stata presa dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, al termine di una riunione svoltasi a Palazzo d’Orleans con tutti i presidenti degli Ato siciliani, indicando l’amministratore unico, Francesco Truglio, componente del tavolo. Del gruppo tecnico fanno parte anche gli Ato: Ct3, Rg1, Me1, Pa5 e Ct5. Il tavolo avrà il compito di analizzare la proposta d’accorpamento degli Ato inoltrata dall’Agenzia regionale peri rifiuti e le acque, studiare la situazione e formulare delle proposte ulteriori da presentare al Governo regionale nei prossimi giorni per dare soluzione al problema. L’Ato Tp2 è stata scelta da Lombardo proprio perché ha avviato alcune dinamiche virtuose, anche nella gestione, creando un collegamento fattivo coi sindaci di riferimento. Apprezzata è stata, infatti, la creazione dell’assemblea di coord…

Menfi in regola con le norme antincendio

Immagine
Per ingrandire fare click sulla foto
A pochi giorni dalla partenza della stagione antincendio 2008, soltanto il Comune di Menfi si è messo in regola con la normativa relativa all'emanazione di un regolamento comunale per l'impiego di fuochi controllati nelle attività agricole, come prevede l'art. 40 comma 4 bis e 4 ter della Legge Regionale n. 16 del 06/04/1996 e succ. modifiche. Sarà vietata l'accensione di qualsiasi fuoco in tutto il territorio del Comune di Menfi durante il periodo tra il 15 giugno e il 30 settembre. La violazione alla norma comporterà una sanzione amministrativa pecuniaria di una somma variabile da cinquanta a duecentocinquanta euro per ogni ettaro di terreno incendiato. Tutto il Regolamento, approvato con delibera C.C. n. 4 del 15/05/2007, è consultabile presso il sito internet del Comune di Menfi.

Energia: con produzione eolico cancellata Irpef nel Foggiano

ALBERONA (FOGGIA), 7 MAG - I proventi della produzione di eolico hanno consentito ad Alberona (Foggia) di cancellare l'addizionale Irpef. Presto saranno abolite anche Ici e Tarsu. Ma non e' tutto: entro gennaio del 2009 sara' attivo un centro di assistenza per gli anziani non autosufficienti. L'investimento complessivo per realizzare il progetto e' pari a 290mila euro: il 50% del finanziamento sara' stanziato dalla Regione Puglia. Il Comune partecipera' con un contributo di 70mila euro. (Fonte Ansa)

ULTIMA ORA - Porto Palo, Bandiera Blu 2008

Per la dodicesima volta, la località di Porto Palo si è vista assegnare dalla Fee la Bandiera Blu 2008. Questo importante riconoscimento è stato ottenuto grazie all'impegno degli amministratori del Comune di Menfi che in questi anni hanno dimostrato interesse verso il rispetto e la salvaguardia dell'ambiente.

Comunicato stampa n.30 della "Belice Ambiente Spa", società di gestione della raccolta rifiuti nell'Ato Tp2.

«BELICE AMBIENTE-AGESCI»: PROMOZIONE DELLA DIFFERENZIATA A SCUOLA
Una collaborazione è nata tra la «Belice Ambiente Spa» e l’«Agesci Mazara 4» di Mazara del Vallo, dalla quale si sono avviati alcuni incontri in istituti scolastici di Mazara del Vallo, per promuovere la cultura della raccolta differenziata. Il primo incontro si è tenuto alla scuola dell’infanzia «Sacro Cuore di Gesù», alla presenza di cinquanta bambini. A tenere la lezione è stato Vincenzo Accardo della «Belice Ambiente Spa», insieme a due boy-scout del clan «Perfetta Letizia». I bambini hanno assistito alla proiezione del filmato sul ciclo dei rifiuti e Accardo ha poi spiegato come differenziare la carta, la plastica, il vetro e l’alluminio. Gli scout, nelle prossime settimane, guideranno alcuni studenti, stavolta di altri istituti mazaresi, in visita al centro di raccolta mobile della «Belice Ambiente Spa» di contrada Serroni. «Diffondere la cultura della raccolta differenziata è uno dei nostri obiettivi che si sposa …