Post

Visualizzazione dei post da 2011

Buon Anno

Immagine

Il Natale a Santa Margherita di Belice

Immagine

Buon Natale a tutti!!!!!!!!

Immagine

E' in edicola L'Araldo di Dicembre

Immagine

Conferenza sul Turismo Sciacca il 17 dicembre a Sciacca

Immagine
Sviluppo economico basato essenzialmente sul turismo e le risorse collegate tra cui quella: termale, balneare, artistica, monumentale. Nello specifico l'evento cercherà di proporre un progetto integrale che connetta le prime tematiche alla ceramica artistica, ai paesaggi naturali e agrari, fruibili attraverso la creazione di itinerari tematici, alla cultura contadina e ai suoi prodotti alimentari, primo tra tutti l'olio extra vergine di oliva, e agli alimenti ittici freschi e conservati. L'iniziativa, portata avanti dai principali enti e istituzioni pubblici e privati del territorio, potrà contribuire a creare un progetto integrato in grado di coinvolgere tutti i portatori d'interesse dell'agricoltura, della pesca, dell'artigianato e del turismo, per la creazione di un'offerta che incontri la domanda di un turismo più elitario.

Donne & Vino martedi 20 dicembre 2011 - Sambuca di Sicilia

Immagine
Immagine
Immagine
L’Associazione “Sogni d’Oro” con la collaborazione della Cooperativa Quadrifoglio in occasione delle festività Natalizie, promuove una meravigliosa giornata all’insegna dell’Arte, dello stare insieme, dello spirito di aggregazione e di Amore per le proprie cose. Infatti, grazie anche alla presenza delle Scuole Elementari e Medie di Santa Margherita di Belìce e alle opere costruite dagli alunni, verrà addobbato il nostro Albero di Natale, in Piazza Matteotti.  I Colori dell’Anno sono il Rosso e il Dorato.  Create la vostra opera e  fatecela recapitare ai Contatti presenti nel Sito oppure veniteci a trovare il giorno dell’Addobbo. Buona creazione e vi Aspettiamo con Gioia in Piazza Matteotti, Martedì 20 Dicembre alle 10:00 (Fonte: http://www.sognidoro.net/2011/12/07/ii%C2%B0-edizione-addobbiamo-il-nostro-albero/)

Poiana con l'ala spezzata salvata dalla Forestale

Immagine
Una Poiana (foto sopra) con un'ala spezzata è stata ritrovata da un agricoltore nelle campagne di Santa Margherita di Belice. L'uccello è stato consegnato al locale distaccamento forestale che ha provveduto immediatamente al trasporto presso il Centro di Recupero di Cattolica Eraclea. La poiana comune (Buteo buteo Linnaeus, 1758) è un uccello rapace della famigliaAccipitridae, tipico dell'Europa. Ha una lunghezza tipica tra i 51 e i 57 cm con una apertura alare dai 110 ai 130 cm, rendendolo un predatore di medie dimensioni. Il suo habitat copre la maggior parte dell'Europa e si estende in Asia. Vive in tutte le zone tranne che in quelle più fredde. Preferisce i boschi, ma di solito caccia in territori aperti. Mangia soprattutto piccoli mammiferi e, talvolta, carogne di animali (necrofagia). Le poiane sono state in passato tra gli uccelli più cacciati e avvelenati in tutta la Gran Bretagna. Da qualche decennio stanno aumentando di numero e si stanno estendendo ad est dal…

AMBIENTE: LUNEDI' PRESENTAZIONE RAPPORTO FORESTE E PIANO FORESTALE

Si terra' lunedi' 12 dicembre alle  ore 12, a Palazzo d'Orleans, una conferenza stampa per la presentazione del "Rapporto sullo stato delle foreste in Sicilia". Interverranno gli assessori al Territorio e alle Politiche agricole, Sebastiano Di Betta ed Elio D'Antrassi e i dirigenti generali del Corpo forestale della Regione, Pietro Tolomeo e dell'Azienda regionale foreste demaniali, Rino Giglione. Il volume, realizzato da un gruppo di lavoro interdipartimentale, da' un quadro conoscitivo dei boschi siciliani, della loro tutela e valorizzazione e descrive i principali indicatori della gestione del settore forestale. Nel corso dell'incontro con la stampa sara' presentata anche la proposta di "Piano forestale della Regione Siciliana".

LILLO FIRETTO 1° MEMORIAL DAY

Domenica 4 dicembre, ‘Linea Verde’ a Menfi e nella Valle del Belice

Immagine
Le telecamere di Linea Verde si accendono sulla città del vino e del mare pulito. La troupe della trasmissione di Rai 1, insieme ai conduttori Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta hanno concluso una serie di servizi che saranno trasmessi in una puntata dedicata a Menfi e alla valle del Belìce. Nella puntata di Linea Verde di domenica 4 dicembre Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta andranno alla scoperta della Valle del Belice, una zona con un’anima profondamente agricola dove oltre mille anni di storia s’intrecciano con la vocazione agricola e religiosa. Panorami unici come quelli dell’area archeologica di Selinunte dove sono preservati i resti monumentali dell’antica omonima città del VII secolo a.C., oltre ai paesaggi regalati dalla Riserva Naturale Foce del Belice, un’area protetta di 129 ettari al confine tra Castelvetrano e Menfi dove profonde dune di sabbia si alternano a tranquilli tratti fociali. Senza poi dimenticare Sciacca, la città a forma di anfiteatro situata sulla costa…

Comunicato stampa del Comune di Santa Margherita di Belice

Immagine
Immagine

LiveSiciliaTV Poggioreale

Immagine

Palermo, sequestrato un laboratorio clandestino per imbalsamare animali

E’ stata effettuata tra ieri e stanotte, a Palermo, nel quartiere di Borgo Nuovo, un’operazione congiunta – condotta da Polizia e Corpo Forestale della Regione siciliana – che ha portato alla scoperta di un laboratorio clandestino per l’imbalsamazione di animali. Sono stati sequestrati 200 esemplari di volatili selvatici già ‘trattati’ e pronti per essere venduti. E tre esemplari che erano pronti per essere imbalsamati. Sotto sequestro anche tre grandi congelatori dove gli animali venivano conservati prima dell’imbalsamazione. Si tratta, per lo più, di animali selvatici tutelati dalla convenzione di Washington, ovvero rapaci di varie specie: aquile, falchi, gufi. Ma anche altri volatili, a cominciare dai cardellini. Sequestrati pure gli strumenti che venivano utilizzati per l’imbalsamazione degli animali: pinze, bisturi, divaricatori e sostanze chimiche di varia natura. Fonte: http://www.linksicilia.it/

MAZARA DEL VALLO, LIBERAZIONE PESCHERECCIO “TWENTY TWO”, VESCOVO MOGAVERO: «IL GOVERNO ITALIANO SI ATTIVI AD AFFRONTARE INCRESCIOSA QUESTIONE ACQUE INTERNAZIONALI»

«Salutiamo con comprensibile soddisfazione l’avvenuto rilascio del peschereccio “Twenty Two”. La rapida e felice soluzione della vicenda ci incoraggia nel chiedere ancora una volta al Governo italiano di attivare tutte le iniziative per affrontare con il nuovo governo libico l’annosa ed incresciosa questione relativa alle acque territoriali. Una soddisfacente soluzione di questo problema internazionale gioverà sicuramente a rassenerare il clima del Mediterraneo, rafforzandone la sua vocazione a bacino di incontri, di dialogo e di fruttuosa collaborazione tra i popoli rivieraschi. Mentre ci uniamo alla gioia delle famiglie interessate, attendiamo di salutare a Mazara del Vallo l’intero equipaggio al suo rientro».

Terremoto tra le province di Agrigento e Trapani

Immagine
Una scossa sismica è stata lievemente avvertita dalla popolazione nelle province di Agrigento e Trapani. Le località prossime all'epicentro sono i comuni di Santa Margherita in Belice, in provincia di Agrigento, e Montevago e Salaparuta, in provincia di Trapani. Dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del dipartimento della protezione civile non risultano danni a persone o cose. Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia l'evento sismico si è verificato alle ore 19.15 con magnitudo 2.5. (fonte:www.siciliainformazioni.com)
Immagine

Firmato il protocollo d’intesa tra Assessorato Reg.le Risorse Agricole ed Iter Vitis Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa

Immagine

Il Centro Regionale del Caglio premiato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

Immagine
Immagine

E' in edicola L'Araldo di Ott./Novembre 2011

Immagine

I FIGLI DEGLI EMIGRATI SICILIANI IN TUNISIA TORNANO NELL’ISOLA LA DIOCESI DI MAZARA DEL VALLO LI ACCOGLIENEI PAESI DEI LORO NONNI

Tredici figli di emigrati siciliani in Tunisia sono arrivati sull’isola per visitare i luoghi abitati dai loro nonni. L’iniziativa è stata della Diocesi di Mazara del Vallo che da alcuni anni è gemellata con quella di Tunisi. Ad arrivare in provincia di Trapani sono state tredici persone nate in Tunisia ma da genitori italianiche, decenni addietro, sono emigrati dall’altra parte del Mediterraneo per lavoro. In alcuni casi chi è arrivato in questa visita rappresenta anche la seconda generazione di italiani emigrati, perché già i loro nonni erano andati in Tunisia per cercare lavoro come fabbri, muratori. Poi lì sono nati i genitori e quindi loro come figli. L’accoglienza in Sicilia è curata dalla «Fondazione San Vito Onlus» e dal «Movimento Cattolico Lavoratori» che sino a lunedì farà visitare i luoghi d’origine dei genitori e nonni dei protagonisti di questa visita, come Partanna, Castelvetrano, Mazara del Vallo, Marsala. «Questa - ha detto il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Do…

Volpe salvata dalla Forestale

Immagine
Un cucciolo di volpe è stato trasportato d'urgenza presso il Centro di Recupero di Fauna selvatica di Cattolica Eraclea, in quanto era stato ritrovato  nella località Gurra di Mare in gravissime condizioni. L'animale presentava dei sintomi di avvelenamento, prococati probabilmente da qualche boccone avvelenato lasciato nella zona. Una pattuglia del Distaccamento di Santa Margherita di Belice, dopo averlo preso in consegna, si è quindi recata presso il centro dove il personale ha provveduto immediatamente alle prime cure. Sono numerosi i casi di animali feriti che dopo essere stati ritrovati vengono consegnati ai Distaccamenti Forestali, da dove immediatamente vengono trasferiti nei due centri di recupero più importanti della Sicilia (Ficuzza e Cattolica Eraclea).
Immagine

16° edizione della Sagra del Vino e dei prodotti tipici l a Montevago

Immagine
Una tre giorni dedicata al vino siciliano di qualità e ai prodotti tipici Dal 14 al 16 ottobre, l’appuntamento del vino, promosso dal Comune di Montevago in provincia di Agrigento, quest’anno torna nella suggestiva piazza della Repubblica e si preannuncia ricco di appuntamenti da non perdere. L’evento, organizzato in collaborazione con l’Assessorato Regionale Risorse Agricole Soat di Menfi, l’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, l’Istituto Regionale Vite e Vino, l’Istituto Mediterraneo, l’Arga Sicilia, Cronache di Gusto, Epulae, si propone di valorizzare e consolidare la vocazione agricola-turistica del territorio belicino, esaltando la storia e le caratteristiche del suo prodotto principe, il vino. Un territorio da sempre vocato alla viticoltura ed al tempo stesso prodigo di prodotti di indiscussa qualità e tipicità, come la Vastedda della Valle del Belice, i carciofi, i meloni d’inverno, l’olio extravergine d’oliva, le conserve, e il ficodindia. Un paniere ricco, che…

Una ricerca: il fico d’India aiuta a mantenersi giovani

Immagine
Lo studio condotto dalla facoltà di Farmacia dell’università di PalermoPALERMO. Il fico d’India elisir di lunga vita? No, ma poco ci manca. Uno studio dell’università di Palermo, infatti, rivela come il frutto abbia delle caratteristiche che aiutano a ritardare l’invecchiamento di uomini e donne. “Da anni portiamo avanti questa ricerca – spiega Maria Antonietta Livrea, professore ordinario di Biochimica alla Facoltà di Farmacia – e passi avanti ne sono stati fatti. Oggi con certezza possiamo affermare che i fichi d’India hanno effetti benefici sui consumatori”. Lo dimostra un esperimento compiuto dai ricercatori del laboratorio di biochimica della facoltà di Farmacia. “Abbiamo fatto seguire una dieta specifica ad un gruppo di persone che, fra le altre cose, mangiavano anche 8 fichi d’india al giorno per 2 settimane”. Facendo un confronto tra prima e dopo il periodo si è notata una diminuzione del cosiddetto stress ossidativo, alla base dell’invecchiamento. In sintesi l’es…
Immagine
"Sagra del Vino"  Il 14 - 15 - 16 Ottobre 2011 a Montevago

Lando Buzzanca ritorna sul set di ''Sedotta e abbandonata'' per un documentario

Immagine
27 settembre. Lando Buzzanca a Sciacca per girare un film documentario sulla sua vita. Ieri sera, al Bar Santangelo, in Corso Vittorio Emanuele, ha incontrato la stampa, i fan e gli appassionati di cinema. Presenti il sindaco Vito Bono, l’assessore allo Spettacolo Michele Ferrara, il regista Claudio Bondì, il produttore della Blue Film Alessandro Bonifazi, il presidente dell’Associazione “Pietro Germi” Vincenzo Santangelo. A coordinare l’incontro, l’attore e regista saccense Salvo Monte. Lando Buzzanca ha raccontato aneddoti sulla sua carriera, sul suo rapporto con il regista Pietro Germi, sulle riprese a Sciacca del film “Sedotta e abbandonata”. Tra il pubblico diversi fan e saccensi che hanno preso parte come figuranti al film. Accolto dal calore della gente che ha ricambiato con abbracci e sorrisi, Lando Buzzanca ha girato a Sciacca alcuni spezzoni di un film documentario sulla sua vita, nei luoghi in cui girò due film con il regista Pietro Germi. "Devo tanto a lu…

SCOPRE LA «VENDEMMIA DELLA LEGALITÀ» DELLA FONDAZIONE «SAN VITO» SU INTERNET DAL GIAPPONE A MAZARA DEL VALLO PER CINQUE GIORNI DA VOLONTARIA

Immagine
MAZARA DEL VALLO - A convincerla di venire in Sicilia e di tralasciare le vacanze già pianificate nel Nord Italia è stato quel “tour” nella rete di pochi minuti. Un giro su internet, tra i siti stranieri e quelli italiani, quella parola (vendemmia) che da sempre l’ha incuriosita («come anche l’uva» dice col sorriso) scritta sulla barra di ricerca di Google e quelle notizie che gli sono spuntate che parlavano di «vendemmia della legalità» in Sicilia. Ha letto i servizi on-line, si è documentata sulla «Fondazione San Vito Onlus» e poi ha preso contatti via e-mail con don Francesco Fiorino. Non credeva che nel giro di poche ore qualcuno le rispondesse. Ed invece è successo. Da qui è nata la storia di Mayumi Kinoshita, 33 anni, una giovane giapponese dipendente del Comune di Kyoto, in Giappone, arrivata ieri a Mazara del Vallo dopo un lungo viaggio aereo dal paese del Sol Levante sino a Milano e poi a Palermo. Qui si fermerà cinque giorni, sino a sabato. Mayumi avrebbe volu…

Menfi su "Ville&Casali" di Ottobre

Immagine

Comune di Menfi: Avviso censimento della popolazione

Si avvisa la popolazione che i moduli di censimento che stanno arrivando presso le abitazioni di tutte le famiglie, non devono essere compilati prima del 9/10/2011. Dopo tale data, la compilazione può avvenire:

direttamente sul sito indicato dall’ISTAT;      2     sul cartaceo e consegnato al comune nel plesso di Corso Bilello (Servizi Demografici) oppure all’Ufficio Postale.
      3     Nel caso di difficoltà nella compilazione del questionario, telefonare ai seguenti numeri del comune: 092570400,   092570401,   092570402, e si provvederà con l’intervento di un rilevatore.

La Brigata Sassari e il generale di brigata Luciano Portolano in partenza per l’Afghanistan

Immagine
La Brigata Sassari è in partenza per l’Afghanistan e al suo comando c’è un siciliano di Agrigento, il generale di brigata Luciano Portolano. Tra le più prestigiose e decorate unità nazionali, la “Sassari” darà il cambio ai parà della Folgore. Ufficiale amato e apprezzato per le sue capacita umane e professionali, il generale Portolano ha alle spalle un curriculum di grande prestigio oltre alle origini sicule di cui va fiero. I genitori sono originari di Santa Margherita Belìce, dove il generale si reca ogni volta che gli impegni lavorativi glielo consentono, essendo legato sentimentalmente alla cittadina agrigentina. Nato ad Agrigento il 18 settembre 1960, Luciano Portolano ha frequentato il liceo classico “Empedocle” ed ha militato nelle fila della squadra di atletica agrigentina “Libertas” ottenendo dei risultati importanti. Parla inglese e francese. È sposato con Susy ed è padre di Nicola e Maria Giovanna. Al comando della Brigata Sassari dal 10 settembre 2010, il generale Portolano e…