Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

Caltabellotta Città Presepe 2010-2011

Si rinnova anche quest'anno l'evento più importante di Caltabellotta "Caltabellotta Città Presepe", rinnovato anche l'itinerario che sarà ampliato e modificato, il visitatore: ricordi, tocchi, veda con i propri occhi i luoghi millenari di Caltabellotta, si facendo s'immerge in un'atmosfera fiabesca ma reale circondato di roccia, fuoco, profumi, cibo, suoni, rumori, luci che lo proiettano nel passato transitando per il medioevo, fino ad arrivare al lontano anno "zero" all'interno della grotta naturale dove è allestita la "Natività", che anche quest'anno sarà multietnica a testimoniare il messaggio di PACE, e di fratellanza che dall'alto di queste pietre è stato già lanciato 708 anni fa. (http://www.prolococaltabellotta.it/CP201011.htm)

Il 17, 18 e 19 dicembre 2010 a Santa Margherita di Belìce "Il Nome, la Pietra, il Fasto"

Immagine

Punteruolo rosso delle palme: la Regione Sicilia si arrende

Immagine
La notizia è vecchia, ufficiale da metà agosto, ma è passata stranamente sotto silenzio: la RegioneSicilianon applicherà più le indicazioni stilate dal Ministero dell’Agricoltura per la lotta al punteruolo rosso che divora come un cancro le palme italiane e che ha già fatto strage in Sicilia come in altre regioni del sud. Questa decisione si evince dal decreto del 30 marzo 2010 dell’assessore regionale all’Agricoltura Titti Bufardeci, pubblicata solo nella gazzetta ufficiale del 13 agosto. Nel decreto c’è scritto: Art. 1
Per quanto esposto in premessa, è revocato il decreto dell’Assessore regionale per l’agricoltura e le foreste n. 294 del 6 marzo 2007, concernente “Misure fitosanitarie per il controllo e la eradicazione del Rhincophorus ferrugineus (Punteruolo rosso delle palme)”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 13 del 23 marzo 2007.

Art. 2
Nel territorio della Regione siciliana si applicano le “Disposizioni sulla lotta obbligatoria contro il punt…