Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2010

Operazione catasto: come ti trovo le case fantasma

Immagine
L’Italia, vista dall’alto, è molto diversa da quello che si pensa. Si scoprono fantasmi che sulla terra all’apparenza non sembrano invisibili, anche se qualcuno fa di tutto per renderli tali. È l’Italia dell’abusivismo o delle «dimenticanze» fotografata in tre anni, dal 2007 al 2009, dall’Agenzia del territorio con risultati sorprendenti: 2.076.593 particelle del catasto dei terreni, equivalenti a molte centinaia di migliaia di unità immobiliari, fino a quel momento sconosciute. Fantasmi, appunto. La sintesi del lungo lavoro d’indagine era stata presentata in dicembre dal direttore dell’Agenzia, Gabriella Alemanno. Oggi, mentre prosegue il lavoro certosino di accertamento su ogni singola particella sospetta, questo patrimonio immobiliare che sta emergendo è finito nel mirino del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, e nella manovra finanziaria da 24 miliardi di euro che il governo ha approvato martedì 25 maggio dovrebbe valerne almeno 1. UNO SCREENING DI MASSA. Quella decisa dal gov…

Sciacca, il programma dell’estate 2010

Sarà il concerto del cantante Samuele Bersani l’evento più significativo dell’estate saccense. La notizia è stata ufficializzato ieri mattina dal vicesindaco e assessore allo Spettacolo Carmelo Brunetto, con un comunicato stampa.Il cartellone delle manifestazioni estive doveva essere presentato con una conferenza stampa, ma a causa del lutto che ha colpito il sindaco Vito Bono, la cerimonia è stata annullata.Un estate quella saccense che è spalmata tra musica, cultura, arte, teatro, comicità, sport, spettacoli itineranti e concerti nelle piazze del centro storico. Appuntamenti di Sciacca Estate 2010 che si protrarranno fino a oltre la metà di settembre. Dunque come detto, il concerto del popolare cantautore italiano Samuele Bersani, la notte del 15 agosto in piazza Scandaliato (spettacolo offerto dall’ assessorato regionale al Turismo) e i giochi pirotecnici. Ci saranno gli appuntamenti con i grandi comici di Zelig e Colorado Cafè: Sergio Sgrilli il 12 agosto e Giovanni Cacioppo il 17…

Fotovoltaici da condominio, 35 famiglie siciliane al via

Dopo il Veneto anche in Sicilia si parte con le installazioni di impianti fotovoltaici per i gruppi di acquisto solare promossi da Legambiente.Si inizia con il Gas di Caltanissetta dove 35 famiglie, con il coordinamento e l’assistenza del circolo locale nell’ambito del progetto Energie Nuove, hanno deciso di installare gli impianti fotovoltaici per la produzione di energia.Dopo avere indetto un capitolato di gara privato, inviato a più di 70 aziende siciliane del settore, una commissione tecnica, composta da rappresentanti di Legambiente, da tecnici del settore, del Dipartimento di ingegneria Elettrica, Elettronica edelle Telecomunicazioni dell’Università di Palermo e del Gas, ha valutato le 24 offerte pervenute stilando una classifica in funzione della composizione societaria, della qualita’ e garanzie del impianto proposto e del prezzo offerto.Quindi, il gruppo di acquisto solare ha deciso di affidare la gara all’azienda che ha ottenuto 64 punti su 100. Grazie al gruppo di acquisto …

CACCIA: STOP AL CALENDARIO VENATORIO, REGIONE STUDIA RICORSO CGA

"Il dipartimento regionale sta predisponendo un ricorso al Consiglio di Giustizia Amministrativa per resistere al provvedimento del Tar che ha bloccato il calendario faunistico venatorio". Lo dice Titti Bufardeci, assessore alle Risorse Agricole della Sicilia. "Siamo convinti di avere varato un calendario - spiega - equilibrato in termini di difesa delle specie, tutela delle zone protette e mantenimento dei livelli di prelievo sotto le soglie di salvaguardia. Il documento, infatti, si caratterizzava per l'attenzione rivolta alle diverse specie cacciabili in relazione ai cicli biologici delle stesse, con la conseguente introduzione di un prelievo venatorio differenziato. Nel predisporre il calendario bloccato dal Tar, siamo stati molti attenti alle aree delle Reti Natura 2000, applicando percio' dei criteri di tutela per le specie maggiormente sensibili alla pressione venatoria. Sulla scorta di queste considerazioni, il dipartimento sta avviando uno studio per oppo…

FIORELLA MANNOIA il 21 agosto a Marinella di Selinunte

Immagine
Immagine

Sicilia, 20 incendi in 36 ore

PALERMO - È sotto controllo dall'alba il vastissimo incendio divampato ieri pomeriggio alle falde del Monte Erice, a ridosso della cittadina trapanese. Il rogo era scoppiato tra sterpaglie ed alberi e le fiamme avevano raggiunto un fronte di mezzo chilometro. Una situazione preoccupante che aveva indotto la Protezione civile a sgomberare alcune abitazioni nel timore che il fuoco arrivasse al centro abitato. Questa mattina dall'aeroporto trapanese di Birgi si sono levati in volo due Firebox, un elicottero Sierra e tra Canadair che hanno effettuato decine di lanci d'acqua. Da terra, intanto, continuava il lavoro delle squadre della forestale e di vigili del fuoco. In tutto sono stati impegnati oltre 130 uomini. In questo momento la situazione sta tornando alla normalità e il pericolo per le abitazioni sembra scongiurato. Non ci sono stati feriti. Domato, all'alba, anche l'altro vasto incendio scoppiato ieri tra le province di Enna e Palermo.  Fonte http://www.lasicilia…