Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2008

RACCOLTA DIFFERENZIATA, LEGAMBIENTE PREMIA L’ATO TP2 «BELICE AMBIENTE SPA»

Immagine
Nella foto: Stefano Ciafani di Legambiente, Francesco Truglio, amministr, Leonardo Mistretta e Domenico Fontana, presidente Legambiente Sicilia.

MENZIONE SPECIALE PER IL PERCORSO VIRTUOSO DI GESTIONE INTEGRATA

Legambiente premia l’Ambito Territoriale Ottimale Tp2 «Belice Ambiente Spa». Alla società che gestisce il servizio di raccolta rifiuti in undici comuni della provincia di Trapani, è stata consegnata l’unica menzione speciale per il percorso virtuoso di gestione integrata che ha avviato la «Belice Ambiente Spa» nella raccolta differenziata. La menzione, l’unica in Sicilia per il 2007, è stata assegnata nell’ambito dell’appuntamento annuale «Comuni ricicloni», occasione per Legambiente di premiare i centri siciliani che hanno avviato percorsi virtuosi nel campo della differenziata. L’esperienza del progetto sperimentale “porta a porta” della società è stato illustrato dall’amministratore unico, Francesco Truglio, mentre la menzione è stata ritirata dall’operaio Leonardo Mistretta, c…

RACCOLTA DIFFERENZIATA, L’ATO TP2 «BELICE AMBIENTE» CONQUISTA IL 20% A FEBBRAIO

E A CASTELVETRANO IN UN MESE RADDOPPIATA LA PERCENTUALE: DAL 13 AL 27

Il dato in base d’Ambito è cresciuto in 30 giorni del 3%, Truglio: «Ottimo risultato negli undici comuni»

L’Ambito Territoriale Ottimale Tp2 conquista il 20% di raccolta differenziata a febbraio. Il dato complessivo sugli undici comuni che fanno parte dell’Ambito è stato ufficializzato dall’ufficio tecnico della società «Belice Ambiente Spa», che gestisce il servizio di raccolta. Da gennaio a febbraio la raccolta differenziata è aumentata di tre punti percentuali, passando dal 17,57 al 20,16. «Un dato in crescendo che premia l’impegno della società ma anche dei cittadini» ha commentato l’amministratore unico, Francesco Truglio. Nonostante in alcuni comuni del Belice – interessati dalla raccolta differenziata “porta a porta” – si è registrata una leggera diminuzione della percentuale, il dato in base d’Ambito è tutto sommato cresciuto. La raccolta differenziata s’è incrementata a Gibellina, passando dal 49,37% di genn…

Fauna selvatica, al via il ripopolamento

Comincerà ad aprile il ripopolamento della fauna selvatica dell'Agrigentino. A disporlo è stata la Provincia regionale che ha già appaltato la forni-tura di 755 conigli selvatici di cui 250 maschi e 505 femmine. Ad aggiudicarsi la gara è stata la ditta "Schembri" di Realmonte che fornirà, come da appalto, delle specie autoctone. Il ripopolamento della fauna avverrà in collaborazione con la ripartizione faunistico venatoria di Agrigento che sceglierà i luoghi più consoni dove immettere i conigli. (Giornale di Sicilia del 25/03/08)

Settesoli vince premio nazionale "Bacco d'oro"

MENFI (AGRIGENTO) - Le cantine Settesoli di Menfi hanno vinto il premio speciale nazionale 'Bacco d'oro di Pramaggiore'. L'importante riconoscimento è assegnato a quelle aziende vitivinicole che hanno avuto il maggior numero di vini premiati al 47\simo concorso enologico nazionale che si svolge nell'ambito della 62\sima edizione della mostra nazionale campionaria di vini di Pramaggiore (Venezia)che si svolgerà dal 15 aprile al primo maggio prossimi. La Settesoli è infatti l'azienda che è risultata la più premiata al concorso con vini Igt Sicilia. Il concorso si svolge con l'autorizzazione del Ministero delle Politiche Agricole e il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Venezia e del Comune di Pramaggiore. La consegna dei premi si terrà il prossimo 19 aprile durante l'inaugurazione della mostra di Pramaggiore. (Fonte www.LaSicilia.it)

Comunicato stampa n.21 della "Belice Ambiente Spa", società di gestione della raccolta rifiuti nell'Ato Tp2.

TIA DETERMINATA DAI COMUNI? «STRUMENTALI DICHIARAZIONI DI MOVIMENTI E CONSIGLIERI»
«In base al codice ambientale entrato in vigore nel 2006, la competenza a determinare la tariffa d’igiene ambientale è stata trasferita alle Autorità d’Ambito. Trovo dunque strumentale l’azione di alcuni movimenti civici, di consiglieri comunali e di alcuni sindaci che chiedono di far determinare la Tia 2006, e per gli anni a seguire, ai massimi consessi civici». Lo dice l’amministratore unico della «Belice Ambiente Spa», Francesco Truglio, alla luce di un susseguirsi di dichiarazioni dette da esponenti del «Comitato Mosaico», di rappresentanti di alcuni consigli comunali e di sindaci dell’Ambito. «Sbaglia a dirlo traendo in inganno i cittadini e fa solo azione di populismo chi afferma che la competenza per la determinazione della Tia dal 2006, e per gli anni a seguire, è di competenza dei comuni – spiega Truglio – il codice ambientale è chiaro, assegnando la competenza alle Autorità d’Ambito in Sicilia.…

Il Venerdì Santo a Santa Margherita di Belice

Immagine
Fare click per ingrandire
Ha partecipato anche il Corpo Forestale della Regione Siciliana alla realizzazione del luogo in cui oggi si svolgeranno le celebrazioni del Venerdì Santo a Santa Margherita di Belice. Infatti a causa dell’impossibilità dell’utilizzo del tradizionale Calvario (freddo, assenza di illuminazione e problemi di incolumità pubblica), per quest’anno il Calvario è stato realizzato nel Piazzale Cusumano, adiacente all’Istituto “ Boccone del Povero”.

IL “PORTA A PORTA” DELL’ATO TP2 A CONVEGNO LEGAMBIENTE: «POSSIBILE L’RD IN SICILIA»

«La raccolta “porta a porta” sperimentata dalla “Belice Ambiente spa” è un esempio positivo di come anche in Sicilia sia possibile fare un’ottima differenziata». Lo ha scritto Domenico Fontana, presidente regionale di Legambiente, nell’invito rivolto alla «Belice Ambiente Spa» per partecipare il 27 marzo (ore 10) a Palermo al convegno regionale «Comuni ricicloni – Sicilia». Al convegno parteciperanno esperti del settore provenienti da tutta Italia, grazie ai quali sarà possibile esaminare la situazione a livello regionale, nazionale ed internazionale, rendendo possibile un ulteriore approfondimento e stimolo per il miglioramento delle prassi di gestione dei rifiuti e al loro impatto sulla qualità dell'ambiente e sull'economia delle famiglie. In questo contesto l’amministratore unico Francesco Truglio racconterà l’esperienza del progetto sperimentale di raccolta “porta a porta” in 5 degli 11 comuni dell’Ato Tp2. Lo scorso venerdì Truglio è già intervenuto al convegno sul tema «…

DIFFERENZIATA, DA STAMATTINA APERTO IL CENTRO DI RACCOLTA A PARTANNA

Da stamattina è aperto in contrada Bevaio nuovo (zona San Martino) a Partanna il Centro di raccolta per la differenziata. I cittadini di Partanna potranno conferire le frazioni nobili della carta/cartone, plastica, vetro, indumenti ed alluminio, attraverso il sistema della pesatura che consentirà di ottenere un beneficio sulla bolletta del 2008. «Ogni utente, una volta registrato, potrà conferire la differenziata direttamente al centro – spiega Vincenzo Accardi dell’ufficio tecnico della società – avendo così riconosciuto un beneficio a fine anno». Con l’apertura del centro di Partanna (allestito nell’area della piattaforma di raccolta) la «Belice Ambiente Spa» amplia il proprio progetto dedicato alla differenziata. Attualmente in cinque comuni dell’Ambito – Vita, Santa Ninfa, Poggioreale, Salaparuta e Gibellina – è stata avviata la raccolta “porta a porta” delle quattro frazioni nobili di carta/cartone, plastica, vetro ed organico. Nei quattro comuni di Campobello, Mazara, Castelvetr…

Apertura dell'Area Attrezzata di Magaggiaro (Menfi)

Immagine
Per ingrandire fare click sulle foto

Si comunica a tutti gli utenti che il 24 Marzo, giorno di Pasquetta, sarà riaperta l’area attrezzata di Magaggiaro. Realizzata nel 2000 all’interno dell’omonimo Demanio, l’Area è gestita dall’Azienda Forestale della Regione Sicilia. Al suo interno, in mezzo alle numerose Palme nane i gitanti potranno servirsi dei numerosi tavoli e barbecue realizzati tutte con materiale locale. Per informazioni si può contattare il Distaccamento Forestale di Santa Margherita di Belice, telefono 0925/33006. Oltre alla Pasquetta, l’Area Attrezzata di Magaggiaro sarà aperta nelle giornate del 25 Aprile, 1 Maggio e 2 Giugno.

E' in edicola L'Araldo di marzo 2008

Immagine

GIBELLINA, A FEBBRAIO RIDOTTA LA PERCENTUALE DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

IL SINDACO RICHIAMA I “FURBI”: «IL SERVIZIO FUNZIONA, ALCUNI UTENTI NON COLLABORANO»
I dati della raccolta differenziata “porta a porta” a Gibellina, per il mese di febbraio hanno subito una riduzione al 30% circa, rispetto il 65% che si era registrato sino al dicembre scorso. Il calo non è certo da imputare al servizio svolto dalla «Belice Ambiente Spa», che ha mantenuto lo standard d’intervento già attuato nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. «Il servizio funziona – dice il sindaco di Gibellina, Vito Bonanno – i risultati sono negativi ed insoddisfacenti perché alcuni cittadini sono furbi, mettono nel sacco dell’indifferenziata anche i rifiuti che dovrebbero essere differenziati, a cominciare dall’organico, carta e plastica». Il primo cittadino, che è anche presidente dell’assemblea intercomunale di controllo della società, dopo aver appreso del dato negli uffici tecnici della società (che effettua il monitoraggio delle quantità conferite) ha diffuso una lettera aperta ai cittad…

CASTELVETRANO, NELLA DISCARICA DI C.DA RAMPANTE LAVORI FINITI SU TRE PARETI

Sono stati già completati i lavori d’impermeabilizzazione su tre delle quattro pareti della discarica di rifiuti solidi urbani di contrada Rampante-Favara a Castelvetrano. Attualmente si sta lavorando sulla quarta parete, quella a sud-ovest, per inserire il tappetino di bentonite tra il telo di gomma e la parete rocciosa. I lavori che attualmente stanno interessando l’impianto (aperto attualmente al conferimento degli undici comuni dell’Ato Tp2 e del comune di Marsala) sono previsti dall’Intesa rilasciata dal Ministero dell’Ambiente. Entro il 30 marzo saranno completati.

IL “PORTA A PORTA” DELL’ATO TP2: «UN ESEMPIO POSITIVO», CONVEGNO A PALERMO

Il progetto “porta a porta” per la raccolta differenziata attuato dalla «Belice Ambiente Spa» in cinque comuni (Santa Ninfa, Poggioreale, Salaparuta, Gibellina e Vita) degli undici dell’Ambito Territoriale Ottimale Tp2, sarà illustrato come «esempio positivo» di differenziata in Sicilia, nell’ambito del convegno sul tema «Contro la politica dello spreco in Sicilia», organizzato dal Cepes, Legambiente Sicilia, Arci e Cgil, che si terrà nella sala convegni della Cgil, in via Bernabei, 22 a Palermo. Ad illustrarlo sarà l’amministratore unico Francesco Truglio, che interverrà nella sessione dedicata ai rifiuti. Insieme a Truglio, relazioneranno Stefano Ciafani di Legambiente nazionale, Luciano Morelli, presidente di «Erreplast» e Alberto Lombardo della facoltà di Ingegneria dell’Università di Palermo.

DIFFERENZIATA, LE SCUOLE FANNO VISITA AL CENTRO DIDATTICO DI MAZARA

Continuano le visite degli istituti scolastici che ricadono sull’Ambito Territoriale Ottimale Tp2, al centro didattico della «Belice Ambiente Spa», di contrada Serroni a Mazara. Domani, dalle 16 alle 18, faranno visita al centro 45 alunni del circolo didattico «San Giovanni Bosco» di Campobello, che stanno seguendo il progetto Pon «I laboratori del riciclo». Giovedì mattina, dalle 8,30 faranno, invece, visita al centro due classi quarte dell’istituto d’istruzione secondaria superiore «Gian Giacomo Adria» di Mazara. Nel pomeriggio di giovedì, visiteranno il centro didattico venti alunni dell’istituto tecnico industriale e professionale «Ruggiero D’Altavilla». Al centro i tecnici della società daranno istruzioni sul sistema che consente di ottenere l’incentivo per la differenziata conferita. Il centro di Mazara è anche autorizzato per il conferimento di indumenti, pile, farmaci scaduti, lattine e legno, oltre che per le frazioni della carta, cartone, plastica, vetro. Sarà anche distribu…

RACCOLTA DIFFERENZIATA, DOMENICA A PARTANNA L’«ECO-DAY» COL CMR

Immagine
Per ingrandire fare click sulla foto

Dopo Mazara e Campobello l’«Eco-Day» promosso dalla «Belice Ambiente Spa» approda a Partanna. Domenica, dalle 9 alle 13,30, in piazza Falcone-Borsellino sosterà il Centro di raccolta mobile, dove poter conferire i rifiuti differenziati. L’iniziativa è promossa dalla società per promuovere la raccolta differenziata nell’Ambito Territoriale Ottimale Tp2. L’«RD Car» una volta aperto consentirà il conferimento delle frazioni nobili dopo la pesatura del rifiuto. Al centro mobile di raccolta i tecnici della società daranno istruzioni sul sistema che consente di ottenere l’incentivo per più quanta differenziata verrà conferita. Il centro è anche autorizzato per il conferimento di indumenti, pile, farmaci scaduti, lattine e legno, oltre che per le frazioni della carta, cartone, plastica, vetro. Sarà anche distribuito il deplian con le “istruzioni per l’uso” necessarie per la raccolta differenziata. Ai bambini sarà regalata una confezione di matite colorate…

Le Cene di S. Giuseppe a Salemi (TP)

Immagine
Per informazioni www.prolocosalemi.it

VITA QUINTO COMUNE PER IL “PORTA A PORTA” RD: DEBUTTO CON 11 Q D’ORGANICO

TRUGLIO: «RIVOLUZIONATE LE ABITUDINI DEI CITTADINI, RISULTATO LUSINGHIERO»

La «Belice Ambiente Spa» conquista il quinto comune dell’Ambito TerritorialeOttimale Tp2 per la raccolta “porta a porta” della differenziata. Da ieri ilservizio di raccolta cosiddetto a spinta è anche iniziato nel piccolo comune di Vita, dopo che, mesi addietro, la raccolta “porta a porta” è stato avviato con successo a Gibellina, Santa Ninfa, Poggioreale e Salaparuta.Nella notte di domenica sono stati tolti i cassonetti dei rifiuti solidi urbani e ad ogni famiglia sono stati consegnati quattro piccoli cassonetti per la raccolta di carta/cartone, vetro, plastica ed organico. Nella prime due giornate di raccolta – ieri ed oggi – nel paese (conta 2.260 abitanti) sono stati raccolti 11 quintali d’organico, la frazione più nobile che, unavolta trattata, diviene concime per l’agricoltura. «Un risultato lusinghieronel primo giorno d’avvio di un servizio che rivoluziona le abitudini dei cittadini – ha detto l’amminist…

Dal 5 al 9 marzo 2008 a Marsala la V° edizione di “Sicilia en Primeur”

Si svolgerà a Marsala dal 5 al 9 marzo 2008 la V° edizione di “Sicilia en Primeur” organizzata da Assovini Sicilia. Unica nel suo genere, durante le giornate della manifestazione si potranno degustare i vini della vendemmia 2007.
Per informazioni http://www.siciliaenprimeur.it/home.asp

Santa Margherita, giornata studio sul programma Leader

Immagine

Convegno sul Fotovoltaico ad Assoro (Enna)

Immagine
Per ingrandire fare click sulla foto

DIFFERENZIATA, DOMENICA A CAMPOBELLO SI FA FESTA CON L’«ECO-DAY»

Dopo Mazara l’«Eco-Day» promosso dalla «Belice Ambiente Spa» approda a Campobello di Mazara. Domenica, dalle 9 alle 13,30, alla villa comunale di Campobello sosterà il Centro di raccolta mobile, dove poter conferire i rifiuti differenziati. L’iniziativa è promossa dalla società per promuovere la raccolta differenziata nell’Ambito Territoriale Ottimale Tp2. L’«RD Car» una volta aperto consentirà il conferimento delle frazioni nobili, dopo la pesatura del rifiuto. Al centro mobile di raccolta i tecnici della società daranno istruzioni sul sistema che consente di ottenere l’incentivo per più quanta differenziata verrà conferita. Il centro è anche autorizzato per il conferimento di indumenti, pile, farmaci scaduti, lattine e legno, oltre che per le frazioni della carta, cartone, plastica, vetro. Sarà anche distribuito il deplian con le “istruzioni per l’uso” necessarie per la raccolta differenziata. Ai bambini sarà regalata una confezione di matite colorate realizzate con legno riciclato.

TIA 2005, LA COMMISSIONE TRIBUTARIA NON CONCEDE LA SOSPENSIVA PER 11 UTENTI

La commissione tributaria provinciale di Trapani non ha concesso la sospensiva per il pagamento della tariffa d’igiene ambientale del 2005 ad undici utenti di Vita e Gibellina. A richiederla, così come l’annullamento della cartella, erano stati undici cittadini dell’Ambito Territoriale Ottimale Tp2. La commissione ha accolto la tesi della «Belice Ambiente»: nelle controdeduzioni la società ha riconosciuto l’applicazione di una maggiorazione del 10% in più d’Iva non dovuta, provvedendo così al ritiro temporaneo della cartella esattoriale e al ricalcolo della tariffa per gli utenti. Proprio gli undici utenti nel ricorso avevano sollevato il nodo dell’iscrizione a ruolo della tariffa per il 2005 con la doppia Iva del 10%, la mancata istituzione e registrazione del tributo, così come la mancata determinazione da parte del consiglio comunale. Tra i motivi del ricorso è stata citata anche la mancata applicazione della tariffa differenziata. «La società prende atto di quest’altro pronunciame…

E' arrivato il Punteruolo rosso !!!!!!!!!!!!

Immagine