Post

Visualizzazione dei post da 2008

Ars proroga condono edilizio per 90.000 pratiche

PALERMO - L'Assemblea regionale siciliana nella seduta di ieri ha approvato un emendamento che proroga di un anno i termini per il versamento degli oneri concessori ai Comuni della Sicilia. Sono circa 90 mila le pratiche di sanatoria giacenti nei Comuni, riferite alle leggi del 1985, del 1994 e del 2003 sul condono edilizio, che devono essere completate. "Per permettere ai Comuni - afferma l'assessore regionale al Territorio, Giuseppe Sorbello - di completare l'iter per il rilascio delle concessioni edilizie in sanatoria, si è reso necessario prolungare di altri dodici mesi i termini e permettere ai Comuni di giungere alla completa definizione delle pratiche di sanatoria prevista dalle leggi. Il differimento del termine al 31 dicembre 2009 produrrà effetti positivi all'attività estionale dei comuni che potranno rimpinguare le loro casse introitando gli oneri concessori". Fonte: www.lasicilia.it

Belice: Cdm sblocca norme che regolano ricostruzione dopo terremoto

GIBELLINA (TRAPANI) - Il Consiglio dei ministri oggi ha cancellato l'abrogazione delle norme fondamentali che regolano la ricostruzione nella Valle del Belice, colpita dal sisma nel 1968. Lo dice, "esprimendo soddisfazione", il coordinatore dei sindaci dei 21 Comuni, Vito Bonanno, primo cittadino di Gibellina."Se non ci fosse stato questo provvedimento dell'esecutivo - dice Bonanno - dal 22 dicembre sarebbero state cancellate le commissioni ex articolo 5 che, nei Comuni, hanno il compito di esaminare i progetti relativi alla ricostruzione abitativa". (Fonte www.lasicilia.it)

NATALE, LA NATIVITÀ ALLA VILLA COMUNALE: PRESEPE VIVENTE GIOVEDÌ E VENERDÌ

È patrocinato dal Comune di Campobello il presepe vivente che sarà messo in scena domani (giovedì) e dopodomani (venerdì) alla villa comunale, con gli allievi della scuola elementare «San Giovanni Bosco» e del catechismo dell’Azione Cattolica. La Natività sarà ricreata all’interno della villa comunale, dalle 9 alle 12 e dalle 15,30 alle 20,30 (giovedì) e dalle 15,30 alle 20,30 (venerdì). Giovedì, in mattinata, si terrà anche un corteo per le vie del paese con tutti i figuranti in abiti tipici.

OPERAZIONE “COSA NOSTRA RESORT”, CIRO CARAVA’: «UN PLAUSO ALLA POLIZIA E GDF»

«Un plauso al lavoro svolto dalla Polizia, dalla Guardia di Finanza e dalla DDA di Palermo per l'operazione che nei giorni scorsi ha portato in carcere imprenditori ed esponenti politici. Inquieta la rete di rapporti tra detenuti per mafia, imprenditori e il mondo politico, che mette in luce uno spaccato davvero preoccupante di questa provincia. Ci auguriamo che le indagini non coinvolgano anche rappresentanti delle istituzioni».

Santa Margherita di Belice: Programma festività natalizie 2008

Immagine
Cliccare per ingrandire

Montevago: Programma festività natalizie 2008

Dicembre

Presepe allestito presso i locali comunali visitabile fino all’11.01.09

Mercoledì 17 – ore 10,00 “Arrivo di Babbo Natale nelle scuole materne” con distribuzione di caramelle e regali
Venerdì 19 – ore 10,00 “Giochiamo insieme“ Tombolata con i ragazzi delle scuole elementari
c/o la Sala Consiliare
Sabato 20 – ore 10,00 Commedia teatrale “Civitoti in Pretura”per i ragazzi della scuola Media
c/o la Sala Consiliare
Domenica 21 – ore 18,00 Canti tradizionali della “Novena di Natale” in siciliano c/o Chiesa Madre Ss. Pietro e Paolo
Mercoledì 24 - ore 23,00 “Notte Santa” con gli zampognari c/o Chiesa Madre Ss. Pietro e Paolo
Sabato 27 – ore 20,00 “Serata con gli anziani” con musica e tombolata c/o la Casa di Riposo “F. Porcaro”
Domenica 28 – ore 21,00 “Tombolata della Comunità” c/o Oratorio Parrocchiale”
Gennaio
Sabato 3 – ore 17,30 “Musica con pianoforte” c/o la Sala Consiliare
Lunedì 5 – ore 18,00 “Esibizione Coro Polifonico”delle Terme di Sciacca c/o la Chiesa Santuario Madonna delle Grazie
Mar…

Menfi, via ai piani di recupero sulla fascia costiera Fiori Est e Fiori Ovest.

Approvati a Menfi i piani di recupero della zona balneare Fiori Est e Fiori Ovest. Un passaggio che permetterà di iniziare a riqualificare la zona costiera, sanare situazioni difformi ai piani urbanistici e avviare la definitiva urbanizzazione con la possibilità di realizzare strade, fognature, luci e parcheggi.
“È una grande opportunità per la città e per i molti artigiani edili del territorio – dice il Sindaco Michele Botta – presto verranno rilasciate nuove concessioni edilizie che consentiranno di dare lavoro e rilanciare l’attività economica dell’indotto, senza sottovalutare anche i notevoli risvolti positivi sul turismo che quest’azione avrà sul territorio”. I lavori potrebbero partire già entro un mese. A breve il Sindaco incontrerà gli artigiani edili della Cna “per dar loro non solo speranze, ma finalmente certezze di lavoro concreto”.
stampa@comune.menfi.ag.it

Un'ordinanza per il latte crudo

Il Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, ha firmato il 10 dicembre 2008 un'ordinanza con le misure per garantire la sicurezza dei cittadini in merito all'erogazione di latte crudo non pastorizzato, nei distributori automatici. L'ordinanza prevede l'obbligo di apporre sulle macchinette erogatrici e sulle bottiglie la dicitura, ben visibile ed a caratteri in rosso di almeno 4 centimetri, "prodotto da consumarsi solo dopo bollitura", riportando anche la data di scadenza del latte, che non potrà superare i tre giorni dalla data della messa a disposizione del consumatore. È sospesa la commercializzazione di latte crudo attraverso macchine erogatrici non rispondenti ai requisiti indicati; ne è vietata la somministrazione nell'ambito della ristorazione collettiva; deve essere esclusa dal responsabile della macchina erogatrice la disponibilità di contenitori destinati al consumo in loco del prodotto. In attesa dell'emanazione dei provvedimenti regio…

Comunicato Stampa: FORESTE: I CAMBIAMENTI CLIMATICI NON LE ABBATTONO

Veloce recupero dei boschi della nostra Penisola a un anno di distanza dalla rovente estate del 2007 - Lo testimoniano i risultati della campagna di monitoraggio nell’ambito dei Controlli degli Ecosistemi Forestali, resi noti in occasione della presentazione del Calendario 2009 del Corpo forestale dello Stato Quest’anno, sotto l’albero di Natale, gli Italiani troveranno un regalo in più: le nostre foreste, soprattutto quelle del Centro-Sud, proprio le più colpite dagli incendi e dalla siccità, hanno fatto registrare per la prima volta, ad appena un anno di distanza, un avvenimento positivo. I boschi italiani, infatti, sono in ripresa rispetto alla grave crisi del 2007. In particolare, il dato più sorprendente è stato registrato in Italia Centrale, dove la riduzione delle aree con danni significativi è del 30%. Le aree danneggiate sono passate dal 59% del 2007 al 29% di quest’anno. Seguono le regioni del Sud con un – 9% (dal 30% del 2007 al 21% del 2008 delle aree danneggiate) e il Nor…

LE PIANTE NATALIZIE E IL LORO VALORE SIMBOLICO

Immagine
Al Natale sono consacrate oltre all’abete altre piante dalle storie affascinanti e dalle fantastiche proprietà.
Gli antichi Romani in occasione dei Saturnali, nei giorni che precedevano il solstizio d’inverno portavano ramoscelli di agrifoglio come talismani. Ritenevano che l’arbusto potesse tenere lontani i malefici, tale proprietà gli viene riconosciuta fino a i giorni nostri.
Sarà per via delle foglie coriacee e accartocciate munite di spine che si è pensato ad una sua funzione di difesa, mentre i frutti globosi e di colore rosso acceso che maturano in autunno e si conservano per tutto l’inverno si associano facilmente al sole e alla sua rinascita legata al Solstizio, risultando così ben auguranti per l’anno nuovo in arrivo. Per tale ragione in altri Paesi europei come la Francia, l’Inghilterra, la Germania, la Svizzera, i
contadini appendevano l’agrifoglio sulle porte delle case e delle stalle al fine di allontanare sortilegi e propiziare la salute e la fecondità degli animal…

RIBERA - Scoperta una maxidiscarica in contrada «Quartolongo»

RIBERA. Il personale del comando del distaccamento forestale ha posto sotto sequestro un’ampia discarica del tutto abusiva contenente oggetti di varia natura. E’ successo a Ribera, in contrada «Quartolongo», a circa due chilometri dalla cittadina, sulla strada in asfalto che dal centro urbano arriva fino alla traversa del fiume Magazzolo.Sulla vasta area, della superficie di circa 3500 metri quadri, tutta in territorio riberese, i militari del Corpo Forestale di Ribera hanno rinvenuto decine di serbatoi in eternit con la presenza di amianto, tante tegole del tipo onduline sempre in eternit, tanti cumuli scaricati dai camion di materiale inerte proveniente da demolizioni di abitazioni, materiale in ferro e plastica, carcasse di auto, batterie fuori uso e soprattutto tanti elettrodomestici, da cucine a frigoriferi, da forni a televisori e mobili d’abitazione. L’area è di pertinenza demaniale perchè su di essa passa una grande trazzera, oggi non più in uso, un tempo utilizzata dagli agri…

Estate 2008 - Incendio Arancio (Sambuca di Sicilia)

INTIMIDAZIONE AL SINDACO DI SALAPARUTA, L’AU TRUGLIO: «UN ATTO VILE CHE VA CONDANNATO»

Immagine
«L'attentato intimidatorio ai danni del sindaco Rosario Drago è un atto vile che va condannato. Chi mira ad indebolire l'azione amministrativa portata avanti da un sindaco e dalla sua squadra assessoriale, non è degno di vivere in un paese civile». Lo afferma l’amministratore unico della “Belice Ambiente Spa”, Francesco Truglio, saputa la notizia dell'attentato intimidatorio ai danni del sindaco di Salaparuta, Rosario Drago, socio della Belice Ambiente Spa. «All’amico Rosario Drago va tutta la nostra solidarietà, ha ribadito il presidente dell’assemblea intercomunale di controllo, Vito Bonanno, a nome di tutti gli undici sindaci dell’Ambito. A lui siamo vicini come colleghi e lo invitiamo ad andare avanti nella sua azione amministrativa, improntata alla legalità e al bene comune».

Un convegno su Giuseppe Garibaldi a Santa Margherita di Belice

Immagine
Santa Margherita Belice (Ag) In un'Italia che i politici stanno tentando di dividere, fa notizia il fatto che si parli di chi ha unito questo Paese nel lontano 1860. Di Giuseppe Garibaldi, infatti, si è parlato a Santa Margherita Belice, a Palazzo Filangeri-Cutò, durante il convegno “La Sicilia tra Garibaldi e il Gattopardo”, al quale hanno preso parte esperti quali Francesco Della Peruta, Enrico Iachello, Gian Mario Cazzaniga e Giuseppe Giarrizzo: un momento di riflessione storica nel contesto in cui si svolse quell'impresa. È stata anche inaugurata la mostra “Giuseppe Garibaldi. Il leone d'Italia” con reperti garibaldini della collezione Romeo che rappresenta, come ha spiegato Pasquale Hamel, direttore dell'Istituzione Giuseppe Tomasi di Lampedusa, “uno spaccato di notevole pregio, che viene offerto non solo ai cultori della storia nazionale ma soprattutto alle nuove generazioni perché, in un momento segnato da problemi identitari e di caduta di valori sociali, si ri…

FORESTALE: UN DECALOGO NATALIZIO A DIFESA DEGLI ANIMALI MALTRATTATI O IMPORTATI ILLEGALMENTE

Dieci semplici regole da seguire per chi decide di regalare cuccioli ai propri cari
Sono tanti i bambini che chiedono a Babbo Natale un cucciolo, un cane o un gatto da coccolare e con cui giocare. Ma passate le Feste, l’entusiasmo cala e i cuccioli si ritrovano messi da parte, alcune volte abbandonati in strada. È di meno di tre settimane fa l’operazione condotta dal Corpo forestale dello Stato in tre allevamenti di Brescia e Padova e presso tre proprietari di animali di Verona e Milano che sarebbero stati truffati. Avevano acquistato, infatti, cani di razza (beagle, husky, west terrier e pastori bernesi) importati dall’Ungheria con passaporti falsi. Il fenomeno dell’importazione illegale di animali, purtroppo è in continua crescita. Cani strappati alle mamme precocemente e spediti verso l’Italia nel portabagagli di un’auto o nella stiva di una nave. Drogati, una volta giunti a destinazione, con antibiotici ed eccitanti, per sembrare più pimpanti e infine contraffatti. Proprio per evit…

Come mantenere vivi i nostri Alberi di Natale

PRIMA DEL NATALEIl consiglio più importante è quello di comprare l’albero proveniente da un vivaio, solo così potremo essere sicuri di utilizzare piante provenienti da una normale attività agricola di tipo vivaistico. Le piante coltivate sono contrassegnate da un tagliandino di riconoscimento che indica oltre alla denominazione del vivaio, il luogo di origine, la specie di appartenenza e l’età. Gli abeti presenti sul mercato natalizio derivano per circa il 90% da coltivazioni vivaistiche che occupano stagionalmente oltre mille aziende agricole specializzate, mentre il restante 10% proviene dalla normale pratica forestale, che prevede interventi colturali di “sfolli”, diradamenti o potature indispensabili per lo sviluppo e la sopravvivenza dei boschi. Nel caso dei “cimali”, cioè gli abeti senza radici sostenuti dalla classica croce di legno, infatti, bisogna fare attenzione, qualora non provengano da produzioni vivaistiche ad hoc, al fatto che siano il frutto di diradamenti forestal…

VINO: LA VIA, “UNA ‘DOC SICILIA’ PER DISTINGUERE NOSTRA PRODUZIONE”

PALERMO - “Un marchio unico sul territorio regionale che possa rappresentare un valore aggiunto per le nostre produzioni. Una ‘Doc Sicilia’ che differenzi e tuteli i nostri vini sui mercati nazionali e internazionali”.
E’ la proposta lanciata oggi, dall’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via, nel corso di un incontro convocato con i rappresentanti di Assovini Sicilia, dell’Istituto regionale della vite e del vino, del mondo cooperativo e delle organizzazioni di categoria.
Una proposta che è stata ampiamente condivisa e sulla quale l’assessorato inizierà a lavorare con tutti gli attori della filiera per arrivare, all’inizio del prossimo anno, a un disciplinare da sottoporre successivamente al Comitato nazionale vini per l’approvazione.
“Il sistema imprenditoriale - ha detto La Via - è cresciuto. Ci attendono nuove sfide e quindi è necessaria una nuova strategia. Per competere bisogna differenziarsi, dobbiamo puntare a utilizzare il ‘brand Sicilia’ già molto noto, ma poco sfr…

AMBIENTE: IL 10 , L’11 E IL 12 LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA

Immagine
PALERMO – “La centralità della Sicilia nell'area mediterranea, Politiche di sviluppo nelle aree montane” è il tema del convegno che si terrà mercoledì 10 dicembre alle ore 9,30 nella Sala Gialla di Palazzo dei Normanni, in occasione della Giornata internazionale della montagna.
Ai lavori, che saranno conclusi dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, interverranno gli assessori al Territorio e Ambiente, Giuseppe Sorbello, all'Agricoltura, Giovanni La Via, e al Turismo, Giambattista Bufardeci, oltre al presidente dell'Ars, Francesco Cascio, al sindaco di Palermo, Diego Cammarata e al presidente della provincia di Palermo, Giovanni Avanti.
“La giornata della montagna -afferma Sorbello- è un'occasione di divertimento ma anche di opportunità verso i temi della salvaguardia di un patrimonio naturale e soprattutto di valorizzazione creando le condizioni di sviluppo nel rispetto del territorio. Dobbiamo incoraggiare e sostenere -aggiunge Sorbello- tutte le iniziative di …

E' in edicola L'Araldo di novembre 2008

Immagine

RIFIUTI ZERO 2020, LA BELICE AMBIENTE SPA ESEMPIO DELLA DIFFERENZIATA POSSIBILE IN SICILIA

Immagine
“La Sicilia non ha nulla di meno ad altre parti del mondo affinché possa fare un’ottima raccolta differenziata e ridurre la produzione dei rifiuti. Ci sono buoni esempi anche qui e quella dei paesi del Belice, come Gibellina, Salaparuta, Poggioreale e Santa Ninfa, ne è una testimonianza eccellente”. Lo ha ribadito Paul Connect della St Lawrence University di New York, al seminario su esempi di economia sostenibile, svoltosi ad Adrano. Connect, che promuove la campagna “Rifiuti Zero” nel mondo, ha incontrato l’amministratore unico della Belice Ambiente Spa, Francesco Truglio che ha illustrato la testimonianza virtuosa dell’Ato Tp2 nella raccolta differenziata. “La sfida di quella parte di Sicilia Occidentale – ha detto Connect – rappresenta il giusto percorso che mette insieme leadership politica e responsabilità dei cittadini”.

Le dichiarazioni dell'On. Titti Bufardeci, Vice Presidente della Regione Sicilia

Immagine
Cliccare per leggere l'articolo

In questo blog non abbiamo mai fatto politica, ma ci preoccupano i recenti tagli che sono stati effettuati durante l’ultima Finanziaria e che a nostro parere penalizzano lo sviluppo e la rinascita delle zone disagiate siciliane tra cui la nostra Valle del Belice. Ed è per dovere di cronaca che riportiamo le dichiarazioni del Vice Presidente della Regione Sicilia On. Titti Bufardeci, rilasciate ieri sera (27 novembre 2008) a conclusione della Conferenza unificata Stato Regioni e autonomie locali, che si e' tenuta a Palazzo Chigi.
"Non possono essere intaccate le risorse di competenza regionale e quindi ne' il Fas ne' le quote di cofinanziamento statale di programmi comunitari, ne' quelle dei Par, che sono fondamentali per l'economia del Mezzogiorno e della nostra Regione. Queste richieste sono state accolte e si e' quindi riusciti, allo stato, a blindare queste risorse. Abbiamo quindi evitato - ha aggiunto Bufardeci - che q…

OLIO: SABATO E DOMENICA RITORNA FESTA DEI FRANTOI

PALERMO – Dopo il successo delle precedenti edizioni ritorna, per il sesto anno consecutivo, “Frantoi in festa”, l’evento celebrativo dell’olio extravergine di oliva, alimento e condimento della dieta mediterranea. L’iniziativa organizzata dall’assessorato regionale all’Agricoltura vede coinvolti 21 frantoi oleari che, sabato 29 e domenica 30 novembre, apriranno le porte alla manifestazione. Per due giornate il frantoio diventa il luogo d’incontro per quanti vogliono saperne di più sul principe della gastronomia siciliana. Alle scuole sarà …

Santa Margherita di Belice (2008)

Immagine
Fare click per ingrandire

Gli italiani scelgono il made in Sicily

La Sicilia viene indicata dagli italiani come la regione migliore nella produzione di dolci (32,8%), pesce in scatola (32,3%) e gelati (17%), ma a ciò non si associa una corrispondente conoscenza di marche specifiche, anche perché, nel caso dei gelati, non vi sono aziende dell'Isola che vendono gelati confezionati oltre lo Stretto. Emerge da una ricerca condotta da Assirm, tramite Ales di Milano, Swg di Trieste, Scenari di Napoli e Marketing Management di Palermo, su “Valore del territorio e valore del prodotto”. Per i consumatori, l'Isola è la terza migliore produttrice nel settore delle confetture e dei condimenti (10,2%) e dei liquori (8,8%), si posiziona al quarto posto di percezione per i vini (7,3%) e al quinto posto per pasta e mozzarelle (rispettivamente 3,2% e 2,5%). Ma anche in questi casi non si associa una conoscenza di marche specifiche. Nell'esempio del pesce in scatola, nessuno dei 39 marchi citati è siciliano; in quello del gelato, dove l'Isola ha ricon…

RACCOLTA DIFFERENZIATA, VISITA DEL VICEPRESIDENTE DELL’ARS A MAZARA DEL VALLO

Il vicepresidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, l’onorevole Camillo Oddo è stato in visita a Mazara del Vallo, su invito della Belice Ambiente Spa. Oddo è stato accompagnato dall’amministratore unico Francesco Truglio dapprima lungo le vie dove si svolge l’RD “porta a porta”, dove l’onorevole ha avuto modo di vedere come viene svolto il servizio di raccolta delle frazioni nobili. Dopo Oddo ha fatto visita al centro di raccolta di contrada Serroni. Qui all’onorevole sono stati illustrati i sistemi di conferimento e il regolamento d’incentivo economico sulla tariffa. “L’esempio dell’Ato Tp2 Belice Ambiente è uno dei più virtuosi in tutta la Sicilia, l’unico nella parte occidentale – ha ribadito il vicepresidente dell’Ars – un modello esemplare di come anche qui è possibile fare un’ottima differenziata. La società ha dimostrato di mettere in campo sistemi innovativi di raccolta” ha detto Oddo.


Tariffa idrica, la Consulta boccia il 152/2006

Il Codice ambientale è incostituzionale laddove prevede che la quota di tariffa riferita al servizio di depurazione è dovuta dagli utenti anche nel caso in cui manchino impianti di depurazione o questi siano temporaneamente inattivi.
La tariffa del servizio di fognatura e depurazione non è un tributo, ma un corrispettivo per un servizio reso: quando l'impianto di depurazione non c'è o non funziona, la tariffa non può contemplare anche la parte destinata al servizio di depurazione e ciò anche nel caso in cui tale quota venga assegnata ad un fondo vincolato alla costruzione dell'impianto, perché l'utente non è comunque certo di poterne usufruire.
A dirlo è la Corte Costituzionale (sentenza 10 ottobre 2008, n. 335), che ha bocciato per "irragionevolezza" il 1° comma dell'articolo 14 della legge 36/1994 (cd. "legge Galli"), articolo abrogato e sostituito - in maniera analoga - dall'articolo 155 del Dlgs 152/2006 (cd. "Codice ambientale")…

Cinghiali nelle Madonie, al via i corsi per 120 cacciatori

L’1 e il 2 dicembre nel Palermitano il primo incontro organizzato dall’ente Parco

PALERMO - Brucia le tappe il presidente dell’ente Parco delle Madonie, Angelo Aliquò. Nell’attesa che l’assessorato regionale Agricoltura e Foreste emani definitivamente il decreto attuativo sulle “Norme di controllo del sovrappopolamento della fauna selvatica in aree naturali protette”, annuncia l’avvio di corsidi formazione destinati a professionisti selezionati per l’abbattimento dei cinghiali. In tutto saranno 120 gli addetti pronti a sparare contro i tanto contestati suidi. Iprimi quaranta si ritroveranno a Gratteri l’1 e il 2 dicembre, i restanti si divideranno fra Petralia Soprana e Collesano. A tenere il corso sono stati chiamati Nicola Failla e Giovan Battista Pola, esperti rispettivamente in balistica e biologia.
«L’emergenza cinghiali diventa sempre più pressante, a fronte dei danni econornici ed ambientali che stanno causando – afferma Aliquò –. Abbiamo documentato nei giorni scorsi gli enormi …

Menfish dal 21 al 23 novembre

Il programma della manifestazione
Venerdì 21 Novembre
Mattina
VISITA LIBERA PALAZZO PIGNATELLI - "Pesci in Mostra" e "I sapori della terra", "Borgo dei Pescatori"VISITA LIBERA AL MUSEO MALACOLOGICO;
Casa Planeta
Ore 10.00: PRESENTAZIONE Accademia del Gusto Terre del Gattopardo;Coordina: Antonella Giovinco (Giornalista).Introduce: Nino Sutera (Coordinatore del GIT SiesA).Interverranno: Michele Botta (Sindaco di Menfi), Franco Gagliano (Dirigente SOAT di Menfi), Calogero Impastato (Presidente Gal Terre del Gattopardo), Pippo Vetrano (Responsabile di piano Gal Terre del Gattopardo), Gori Sparacino (Direttore "Strada del Vino Terre Sicane"), Sergio Pellerito (Osservatorio per l'economia rurale), Giacomo Dugo (Direttore del Dipartimento di "Scienza degli Alimenti e dell’Ambiente Prof. Guglielmo Stagno d'Alcontres" Università degli Studi di Messina).
Pomeriggio
Centro Civico
Ore 16.00 MENFISHOW – SARABANDA: Rappresentazioni teatrali per bamb…

ATO TP2, L’IMMONDIZIA E’ RISORSA: BELICE AMBIENTE OSPITA IL NEGOZIO CHE ACQUISTA RIFIUTI

Immagine
Un negozio che acquista rifiuti: chi porterà le frazioni nobili della differenziata gli verranno pagate in contanti. Sarà ospitato all’interno del centro di raccolta di «Belice Ambiente Spa» di contrada Serroni a Mazara del Vallo l’«Ecopunto» della «Recoplastica», l’azienda piemontese che con la «Belice Ambiente Spa» ha siglato il protocollo d’intesa per la fase sperimentale del servizio che avrà la durata di tre mesi. Il protocollo è il primo che un Ato siciliano firma con l’azienda piemontese. Ad apporre la firma sul protocollo è stato l’amministratore unico, Francesco Truglio, Roberto Gravinese, direttore della «Recoplastica» e Silvia Coscienza dell’Assessorato regionale al territorio ed ambiente. Lo sportello, che sarà aperto a fine mese, consentirà il conferimento delle frazioni nobili (carta/cartone, plastica, vetro, alluminio e ferro), alle quali sarà riconosciuto un corrispettivo economico in base alla quotazione del Borsino quotidiano della materia prima secondaria del Conai.…

AGRICOLTURA: FINANZIATI 42 MERCATI CONTADINI IN SICILIA

PALERMO - Al via in Sicilia 42 mercati contadini. E’ pronta la graduatoria relativa al bando pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione dell’11 aprile scorso. L’assessorato regionale all’Agricoltura ha stanziato 1 milione di euro che serviranno per l’allestimento degli stand mobili e delle attrezzature connesse. La creazione dei cosiddetti farmer’s market nasce dall’idea di promuovere la “filiera corta”, in risposta al caro prezzi. A beneficiare dei contributi saranno i Comuni, le associazioni o le unioni di Comuni che hanno partecipato alla manifestazione d’interesse superando le selezioni effettuate dall’assessorato. Tra i criteri che hanno influito nella graduatoria, il maggior peso è stato dato al cofinanziamento da parte delle amministrazioni locali; alla collocazione del mercato vicino a un bene monumentale o archeologico; alla disponibilità di parcheggi nella zona; all’eventuale partnariato con associazioni di categoria, Gal (Gruppi di azione locale), Slow Food.“Da un la…

A Menfi "Pesci in Mostra"

Immagine
Fare click per ingrandire

A Montevago dal 7 al 9 novembre la XIV° edizione "Sagra del Vino e dei prodotti tipici locali"

" Sapori e Profumi del Belice"

IL PROGRAMMA

VENERDI’ 7 Novembre 2008
Ore 9.00 Inaugurazione Sagra
Apertura Stand ed esposizione prodotti artigianali
c/o Piazza della Repubblica
Ore 10,30 "Prospettive di sviluppo per le imprese agricole: innovazioni e nuove opportunità"
A cura dell’U.O. 73 di Menfi
Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste
c/o Sala Consiliare
Ore 16,30 Apertura mostra "Avicola"
c/o i locali della Palestra Comunale
Ore 20.00 Esibizione Gruppo Folkloristico "Opuntia" di Montevago
c/o Piazza della Repubblica
Ore 21,00 Stand della gastronomia locale : degustazione
c/o Piazza della Repubblica
SABATO 8 Novembre 2008
Ore 9.00 Apertura stand ed esposizione prodotti artigianali
c/o Piazza della Repubblica
Ore 16,00 Concorso enologico "Rutilio Scirotta"
organizzato dalla Pro Loco di Montevago
Ore 20,00 Intrattenimento musicale ---
Ore 20.30 "Zabbinata" prodotta dal caseificio di Bavetta Calogero
Ore 21,00 Stand della gastronomia locale: deg…

URP, POTENZIATI GLI UFFICI DI SALEMI E SANTA NINFA: UN GIORNO IN PIU DI RICEVIMENTO

Gli uffici di relazione col pubblico di Salemi e Santa Ninfa saranno potenziati. Nei due uffici territoriali sarà attivata una seconda giornata di ricevimento: il pubblico sarà ricevuto a Salemi (presso l’ufficio agricoltura del Comune) il martedì e giovedì, dalle 9,30 alle 13. Il lunedì e mercoledì, dalle 9,30 alle 13 il pubblico sarà ricevuto a Santa Ninfa (al Comune di piazza Libertà). Gli orari aggiornati di ricevimento si potranno consultare all’indirizzo web http://www.beliceambiente.it/urp.html

MAZARA, LA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA” DA I SUOI RISULTATI, RIDOTTI RSU IN DISCARICA

A due settimane dall’inizio della raccolta “porta a porta” a Mazara del Vallo arrivano i primi risultati del sistema sperimentale avviato in due aree cittadine, comprese tra le vie Ferrovia, lungomare Mazzini, corso Umberto I, Vittorio Veneto, Casa Santa, Assisi, Asti, corso Italia, Valdemone, Santa Maria delle Giummare e Castelvetrano. Nella prima settimana di raccolta – dal 13 al 18 ottobre – sono stati ridotti sensibilmente i conferimenti di rifiuti solidi urbani in discarica. Con l’avvio del “porta a porta” sono stati conferiti nell’impianto di Campobello, 316.970 kg di solidi urbani provenienti da Mazara, mentre nella settimana dal 7 al 12 ottobre 2007 sono stati conferiti 345.800 kg, 28.830 chilogrammi in più (+8,33%) rispetto al dato registrato nella settimana di quest’anno. «Questo è il risultato di un’ottima raccolta differenziata – spiega l’amministratore unico, Francesco Truglio – il “porta a porta” sta dando i suoi risultati eccellenti». Nella prima settimana d’avvio del s…

Fauna selvatica, Ars approva decreto

PALERMO (24 ottobre 2008) – L’Ars ha approvato il provvedimento sulle “Norme di controllo del sovrappopolamento di fauna selvatica o inselvatichita in aree naturali protette”. «Finalmente – commenta l’assessore La Via – ci sarà la possibilità di intervenire con piani di abbattimento per limitare la fauna selvatica o inselvatica in aree naturali protette. Un problema molto sentito, sia per la sicurezza che per evitare danni alle colture. Adesso aspettiamo le proposte concrete di parchi e riserve per i piani di abbattimento che riguarderanno principalmente i cinghiali sulle Madonie, i Nebrodi e nel siracusano e i conigli in diverse zone dell'isola. Con l'approvazione del disegno di legge abbiamo dato una risposta alle esigenze del territorio".

TURISMO, OK PER CONTRATTO DI PROGRAMMA: A TRE FONTANE NASCERA’ VILLAGGIO VALTUR

E’ stato firmato al Ministero per lo Sviluppo Economico a Roma il Contratto di Programma tra il Ministero e la società «Mediterraneo Villages Spa» della famiglia Patti, patron di Valtur. Il contratto prevede la realizzazione di tre complessi turistico alberghieri da realizzare nelle province di Trapani e Ragusa per un investimento di oltre 100 milioni di euro, di cui 31 a carico della Finanza Pubblica (circa 22 milioni Stato e circa 9 Regione Siciliana). Nel piano progettuale è inserita la costruzione del villaggio-albergo Valtur nella frazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara, compreso il recupero dell’antica tonnara a San Vito Lo Capo. Il nuovo villaggio Valtur dovrà nascere in contrada Tonnara a Tre Fontane, su un’area di 31 ettari: 1.100 posti letto oltre a tutti i servizi tipici dei villaggi turistici. La costruzione del villaggio a Tre Fontane rientra nel progetto «Sicilia: turismo con Valtur» promosso dal presidente Carmelo Patti, originario di Castelvetrano. «Con la firm…

E' in edicola L'Araldo di ottobre 2008

Immagine

dott. Michele Lonzi, comandante del Corpo Forestale Regione

Intervista al vice presidente Regione Sicilia avv. Giambattista Bufardeci

Nuovo link ai video antimafia

Gli amici del blog http://www.ilmovimento.splinder.com/ ci hanno informato che i video della manifestazione antimafia che si è svolta a Santa Margherita di Belice sono visibili al seguente link: http://it.youtube.com/view_play_list?p=06E1A610C81936D8. Nella lista di questo sito abbiamo inserito un nuovo link con in quale si può prendere facilmente visione di tutti gli interventi della manifestazione.

Ancora precisazioni dell'AU Truglio della Belice Ambiente

“Le dichiarazioni che ho rilasciato stamattina non intendevano attaccare un parlamentare, ne la sua libera esplicazione del potere di sindacato ispettivo. Mi sono stupito del contenuto dell’interrogazione che è fondata su dati storici di fatto infondati. La discarica di Castelvetrano non è stata aperta dall’Ato Tp2 Belice Ambiente Spa, ma dalla Presidenza della Regione nel luglio 2007, su parere favorevole del Ministero dell’Ambiente. L’Ato Tp2 ha gestito la discarica per undici mesi, attivando tutte le misure prescritte dal Ministero, ed ogni attività compiuta è stata via via comunicata anche alla Regione Siciliana. Quando nel giugno scorso sono emersi i dati che indicavano la presenza di percolato, nelle more dell’accertamento delle cause e della gravità del fenomeno, l’Ato Tp2 ha autonomamente e cautelarmente, chiuso la discarica, che ad oggi non risulta in esercizio. Al termine della conferenza di servizio di oggi, posso rassicurare tutti che attualmente non risulta dimostrata alc…

La replica dell'AU Truglio all'interrogazione presentata dall'onorevole Marinello (PdL)

L’onorevole Giuseppe Marinello, parlamentare agrigentino del Pdl, ha presentato, giorni fa, una interrogazione al presidente del Consiglio dei ministri e al Ministro dell’Interno in cui si parla di «Belice Ambiente Spa» (ed anche della «Sogeir spa» di Sciacca). In riferimento alla società dell’Ato Tp2 Marinello afferma così: «In provincia di Trapani la “Belice Ambiente Spa”, avendo disposto la riapertura di una discarica per il rifiuto indifferenziato, sita nel Comune di Castelvetrano, sta mettendo a repentaglio la salute dei cittadini a causa dell’inquinamento delle falde acquifere alimentato dal percolato prodotto dalla discarica». Marinello ancora dice: «Le due società d’ambito (Ato Tp2 e Ag1) trovandosi in una grave situazione economica, imputabile alle discutibili gestioni aziendali e a una irrazionale politica di assunzione di personale, non solo non sono più in grado di garantire un corretto svolgimento del servizio di gestione integrata, ma rischiano di alimentare una vera e p…

Educazione alimentare, a Menfi un seminario

Si svolgerà a Menfi il 15 ottobre alle ore 16, presso la Fondazione Inycon, il seminario “L’educazione alimentare multiculturale”. L’evento è organizzato da Euromed-Carrefour Sicilia e assessorato regionale Agricoltura e Foreste.
L'iniziativa rientra nel progetto “AgribuSicilia”; esso prevede altri due seminari, che si svolgeranno secondo il seguente calendario:   21 ottobre 2008 Sala Celone Borsellino (Siracusa): “Dalla fattoria alla tavola. Sicurezza alimentare del cittadino europeo”.
5 novembre 2008 Villa Malfitano (Palermo): “A spasso nelle fattorie didattiche. Esperienze e buone prassi di alcune realtà europee ed italiane”.
Il seminario, rivolto agli insegnanti, analizzerà le metodologie della didattica ludica per la realizzazione di progetti di educazione alimentare, valorizzazione dei modelli di produzione agricola locale e della multiculturalità del patrimonio gastronomico. Grazie all’attivazione del progetto transnazionale AgribuSicilia “Assaggiamo l’Europa” sono stati intrap…

INCENDI: ROGO BRUCIA TRE ETTARI DI MACCHIA MEDITERRANEA AD ERICE

ERICE (TRAPANI) - Un incendio e' divampato nel pomeriggio ad Erice, in contrada Difali. Le fiamme, spente dalla Guardia forestale e dai vigili del fuoco, secondo una prima, sommaria stima dei danni, avrebbero divorato circa tre ettari di macchia mediterranea. Sulla matrice, forestali e pompieri al momento non si sbilanciano. C'e' il sospetto, pero', che l'incendio sia stato appiccato ancora una volta dalla mano di un piromane. In contrada Difali sono intervenuti anche i carabinieri.

GIBELLINA, IL SINDACO: «CITTADINI COLLABORATE», LORO RISPONDONO: 217 BADGE

Il sindaco ha inviato dapprima una lettera ai cittadini, invitandoli a collaborare al progetto della raccolta differenziata. Un “invito” corredato anche dalla storia delle scelte aziendali fatte in questi anni dalla «Belice Ambiente Spa», al quale i cittadini di Gibellina hanno risposto. E così l’Eco-day in piazza – domenica scorsa – ha avuto un ottimo afflusso di pubblico: sono stati rilasciati 217 badge (tessere magnetiche nominali) ad altrettanti utenti che utilizzeranno l’isola ecologica di via Waiblingen (zona depuratore comunale). «Questo risultato dimostra che la città vive le tematiche ambientali con la sensibilità dei tempi moderni alla pari con le migliori regioni europee – ha ribadito il sindaco Vito Bonanno – continueremo a lavorare per abbassare la tariffa e migliorare il servizio».

LA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA” DA LUNEDI SBARCA A MAZARA DEL VALLO

Immagine
E nell’Ambito Territoriale Ottimale Tp2 raccolta al 20,73% ad agosto, pari a 10,55 tonnellate

La raccolta differenziata “porta a porta” da lunedì sbarca a Mazara del Vallo. Il progetto di implementazione promosso dalla «Belice Ambiente Spa», da lunedì toccherà anche due aree cittadine di Mazara del Vallo, denominate «Area 1» e «Area 2». La prima è compresa tra la via Ferrovia, lungomare Mazzini, corso Umberto I° e corso Vittorio Veneto, la seconda tra le vie: Ferrovia, Casa Santa, Assisi, Asti, corso Italia, Valdemone, Santa Maria delle Giummare e via Castelvetrano. Il progetto sarà avviato a livello sperimentale in queste due zone, per poi ampliarlo, nei prossimi mesi, ad altri quartieri mazaresi. Coinvolti in questa prima fase del progetto saranno 4.000 famiglie, alle quali gratuitamente la «Belice Ambiente Spa» ha fornito quattro cassonetti di color marrone (organico), verde (vetro), blu (plastica) e giallo (carta). Insieme ai contenitori alle famiglie sono stati forniti il calendar…

Federalismo: consumo prodotti energetici, conflitto Sicilia-Stato

PALERMO – La Regione Siciliana solleverà conflitto di attribuzione presso la Corte Costituzionale contro il ministero delle Economie e delle Finanze per la riscossione della tassazione sul consumo di alcuni prodotti energetici come il gas e il coke. Lo ha deciso la giunta regionale convocata ieri sera dal presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo. Il governo della Regione Siciliana sostiene che gli introiti debbano essere incamerati dalle casse regionali. Una nota del Ministero del 13 agosto 2008 sul federalismo fiscale afferma invece che sono di competenza statale.

Biomasse, primo “no” formale dell'amministrazione Botta

Primo atto formale dell’Amministrazione Botta contro la centrale a Biomasse. Il 23/09/2008, nella Conferenza dei Servizi tenutasi alla Regione, il Comune di Menfi, rappresentato dall’assessore all’Ambiente Silvio Sbrigata , ha preso posizione sul tema dicendo no alla realizzazione dell’impianto di Biomasse così come attualmente previsto. Il Sindaco Michele Botta già nel secondo Consiglio Comunale, a seguito di un’interrogazione, aveva garantito l’assoluta contrarietà al progetto in atto presentato al Comune. “Occorre incentivare i temi legati al risparmio energetico valutando le energie alternative quali risorse per le casse comunali – ha detto il primo cittadino -. Questo è il punto del mio programma amministrativo in tema di Biomasse e questo è l’intendimento dell’amministrazione per i prossimi 5 anni”.

Smaltimento rifiuti ingombranti a Montevago

AVVISOSI INVITANO GLI UTENTI INTERESSATI ALLO SMALTIMENTO DI RIFIUTI INGOMBRANTI (ELETTRODOMESTICI IN DISUSO, E ALTRI RIFIUTI SPECIALI), DI SEGNALARE PRESSO L'UFFICIO TECNICO DEL COMUNE, SEVIZIO MANUTENZIONI, IL NOMINATIVO, IL RECAPITO TELEFONICO E LA TIPOLOGIA DEL RIFIUTO.Il Sindaco Dr. Antonino Barrile

DECRETO 25 settembre 2008 - Calendario venatorio per il periodo 27 settembre 2008 - 31 gennaio 2009

E' stato publicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana di Venerdì 3 ottobre n. 46, il nuovo Calendario Venatorio corretto nelle parti contestate. Esso può essere consultato al seguente indirizzo: 
http://www.gurs.regione.sicilia.it/Gazzette/g08-46/g08-46-p2.html

A Santa Margherita di Belice la 2° Rassegna Gusto e Sapori Mediterranei

Dal 10 al 12 Ottobre la seconda Rassegna Gusto e Sapori Mediterranei con diversi eventi ed in particolare sabato 11 al Teatro S. Alessandro recital con la partecipazione di Giorgio Albertazzi. Per informazioni cliccare suwww.comune.santamargheritadibelice.ag.it/rassegna_gusto_e_sapori_mediterranei.html

Tappi di sughero trapanesi, la scelta dei vini doc

Le migliori cantine acquistano da un’azienda di CastelvetranoTRAPANI (8 ottobre 2008) - Fanno tappi classici ed elaborati da più di un secolo. Non i «tappi» dell’accezione obliqua della parola, ma turaccioli. Sono i prodotti dell’Officina maestri sugherai Bua di Castelvetrano (Trapani) che escono in grandi sacchi diretti in Slovenia, dove c’è la “Movia”, uno dei 60 più importanti produttori di vino del mondo, in Croazia, Macedonia, Spagna, qualche carico per il Sudamerica e il Giappone, verso il Nord Italia. I destinatari sono nomi illustri della nomenclatura enologica: Pepe Montresor, Elio Filippino, il trentino Iacuzzi, Manuel Ortiz (rosso Riojia), Ribeira del Duero, solo per citarne qualcuno. «Abbiamo fornito anche inglesi e francesi – dice Vito Bua – come Rankin Brothers, Holley & Son, la Compagnie Royal du Lieges. Da Roma in giù siamo rimasti soltanto noi a fare tappi di sughero di qualità. Gli altri costruiscono turaccioli “tecnici”, cioè di silicone, plastiche, alluminio, f…

ATO TP2, PIU’ CENTRI DI RACCOLTA ED ECO-PUNTI, COSI’ CAMBIA IL PIANO D’AMBITO: OK DEI SOCI

Più centri comunali per la raccolta differenziata ed eco-punti per il conferimento volontario dei cittadini delle frazioni nobili. Cambia così il Piano d’Ambito dell’Ato Tp2, il cui testo originario fu approvato nel 2003. L’assemblea dei soci – presente anche l’assessore provinciale all’ambiente Girolamo Pipitone che ha votato favorevolmente – ha rivisto il Piano e l’ha approvato con tutte le rivisitazioni che puntano, soprattutto, all’implementazione del servizio “porta a porta” e degli impianti per il conferimento di plastica, organico, carta/cartone e vetro in tutto l’Ato Tp2. «Bisogna passare ad una nuova fase – dice il presidente dell’assemblea intercomunale di controllo, Vito Bonanno – e cioè far si che i cittadini portino direttamente i rifiuti differenziati presso i vari centri di raccolta, con l’obiettivo di far si che entro un anno almeno il 60% dei rifiuti prodotti non venga più ritirato a domicilio dalla società, ma venga conferito direttamente dai cittadini che li produco…

SANTA NINFA, 140 BADGET PER IL DEBUTTO DELL’ISOLA ECOLOGICA

Immagine
Sono 140 i badget (tessere elettroniche) che sono stati emessi ad altrettanti utenti registrati durante l’Eco-day che si è svolto domenica a Santa Ninfa, per inaugurare l’isola ecologica di contrada Santissimo (prolungamento di via Manzoni), aperta da lunedì. Il primo badget a Santa Ninfa è stato emesso per il sindaco Paolo Pellicane, che ha incontrato l’amministratore unico Francesco Truglio. Per l’intera giornata in piazza Cristo Risorto è rimasto in sosta il Centro Mobile per la differenziata, per fornire notizie utili sul sistema d’incentivo economico per il conferimento presso l’isola ecologica. A Santa Ninfa già dal novembre scorso viene effettuata la RD “porta a porta”.

Ribera - Impianto fotovoltaico servirà 200 famiglie

RIBERA (AGRIGENTO) - Un impianto per produrre energia pulita dal sole sarà realizzato a Ribera nell'agrigentino da Xeolo, una società partecipata al 50 per cento da Xeliox, una joint-venture fra Tolo Energia e Donati group e EoloEnergia del gruppo Todaro, con sede a Termini Imerese.L'impianto fornirà oltre 800 megawattora l'anno, elettricità in grado di soddisfare i consumi medi di almeno 200 famiglie, ricorrendo soltanto al sole.Gli impianti solari scelti da Xeolo sono quelli a concentrazione che utilizzano la radiazione diretta del sole, concentrandola tramite specchi.A Ribera verrà realizzato un impianto con 12 collettori parabolici lineari: si tratta di specchi concavi che, ruotando su un solo asse, riflettono e concentrano i raggi del sole su un tubo posto nel punto di fuoco, al cui interno scorre un fluido termovettore che trasferisce il calore a un generatore di vapore per la produzione di elettricità. ( Fonte: www.lasicilia.it)