Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2009

A Piana degli Albanesi dal 16 al 19 Aprile Cannoli&Friends

Piana degli Albanesi, “patria” dei cannoli siciliani, dal 16 al 19 Aprile, ospiterà Cannoli&Friends, il primo festival internazionale di dolci e culture che vedrà la partecipazione di diversi pasticceri che si cimenteranno nella preparazione di dolci che caratterizzano il proprio territorio. Per informazioni http://www.cannoliandfriends.it/

SOSTANZE TOSSICHE, DECALOGO WWF PER RIDURRE I RISCHI

Ecco alcuni "antidoti", cose semplici che tutti noi possiamo fare per ridurre l'esposizione alle sostanze chimiche dannose e per proteggere la nostra salute, quella delle nostre famiglie e la natura

1 - Quando è possibile compra prodotti biologici e di stagione
2 - Lava e sbuccia la frutta e le verdure prima di mangiarle
3 - Non usare pesticidi in casa o in giardino, bensì prodotti naturali
4 - Evita cibi in scatola: scegli invece cibi freschi, surgelati o disidratati
5 - Evita cibi avvolti nella pellicola aderente in PVC
6 - Per i neonati non usare biberon in policarbonato (PC), prediligi quelli in vetro. Ricorda che l’allattamento al seno fornisce al tuo bambino l’alimentazione più sana e completa
7 - Apri le finestre invece di usare i diffusori di fragranze
8 - In Europa, compra prodotti con il marchio CE che ne certifica la conformità ai requisiti essenziali per la commercializzazione e utilizzo
9 - Compra saponi, shampoo e cosmetici profumati con essenze naturali e non con q…

Da Sciacca documento contro l'eolico

Immagine
Lavori presso il Parco eolico dell'Arancio (Sambuca di Sicilia) cliccare per ingrandire
Finalmente qualcuno ha capito che bisogna protestare contro l'eolico. E a Vittorio Sgarbi si è unito anche il nostro compaesano Tanino Bonifacio che si è fatto promotore di un documento "Un patto di bellezza, per salvaguardare il nostro paesaggio" con cui si vuole regolamentare la costruzione "selvaggia" di Parchi (?) eolici nelle zone più belle e caratteristiche del nostro territorio. Fonte:
http://sciacca.agrigentonotizie.it/cronaca/da-sciacca-un-un-patto-di-bellezza-contr_36634.php

Mega parco eolico nel territorio di Sciacca

Immagine
Sciacca (cliccare per ingrandire)
Un mega parco eolico nel territorio tra Sciacca e Caltabellotta. E' quanto prevede il progetto presentato da una ditta di Firenze, attualmente in fase istruttoria, con l'avvio delle procedure per l'esproprio dei terreni.- un progetto al quale si oppone il comune di Sciacca. Non consentiremo questo scempio nel nostro territorio, ha detto stamattina il sindaco Mario Turturici. Da San Giorgio alle contrade Salinella, Saraceno, Quarti, Castelluccio e Santa Domenica, sono queste le aree del territorio saccense dove dovrebbe sorgere il mega parco eolico cassero che interessera' in parte anche il comune di Caltabellotta. Da Sciacca parte pero' una forte opposizione, ad annunciarla stamattina il sindaco Mario Turturici. Il progetto , attualmente ' nella fase istruttoria con l'avvio delle procedure di esproprio dei terreni e' della ditta Re Wind con sede a Firenze. “Abbiamo gia' dato mandato agli uffici di presentare in tutte…

RACCOLTA DIFFERENZIATA, DOMANI CONFERENZA STAMPA PROGETTO “RD PORTA A PORTA” CASTELVETRANO

Domani – giovedì 26 marzo – con inizio alle ore 11 (e non alle 10,30 come annunciato in un primo momento dall’ufficio stampa del Comune) nella stanza del sindaco al Comune di Castelvetrano, al sistema delle piazze, si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto di raccolta differenziata “porta a porta” nel centro storico di Castelvetrano, che sarà avviato da sabato 28 marzo. Durante la conferenza stampa saranno illustrati i particolari del servizio. Alla conferenza prenderanno parte l’amministrazione unico della società, Francesco Truglio, il sindaco Gianni Pompeo e il responsabile del Servizio Gestione Integrata dei rifiuti, Nicola Bucca.

Dal 24 marzo è in distribuzione il n. 3 del giornale "La Specula"

Immagine
Dal 24 marzo è in distribuzione gratuitamente a Santa Margherita di Belice il n. 3 del giornale locale "La Specula". Per anticipazioni cliccare su http://ilmovimento.splinder.com/post/20130138/La+Specula+N°3

INTIMIDAZIONE AL SENATORE CARLO VIZZINI, IL SINDACO DI CAMPOBELLO DI MAZARA CIRO CARAVA’: «GESTO VILE E VIGLIACCO»

«Quello messo a segno nei confronti del senatore Carlo Vizzini è un gesto vile e vigliacco. E’ un episodio increscioso che indigna. Esprimo la mia ferma condanna nei confronti di quei balordi che compiono atti del genere. Infine l’invito al senatore Vizzini a continuare sulla strada intrapresa della lotta alla criminalità mafiosa. Impegno che il senatore ha dimostrato con coraggio e fermezza di portare avanti in un territorio difficile come quello siciliano».

TGWEB: RIFKIN PROMUOVE LA SICILIA DEL SOLE E DEL VENTO

PALERMO - E’ un 110 con lode quello che, simbolicamente, il professore Jeremy Rifkin assegna alla svolta energetica della Sicilia capace di puntare, con il piano adottato dalla giunta Lombardo, su fonti inesauribili quali il sole e il vento e di entrare di fatto, come sostiene il consulente di Barak Obama, “nella terza rivoluzione industriale”. Se ne parla nel TgWeb (www.regione.sicilia.it/tgweb). Nel nuovo numero, il telegiornale on line della Regione Siciliana si occupa anche della prima riunione dell’unità di crisi istituita per fronteggiare l’emergenza occupazionale; del decreto taglia carta che consentirà un risparmio di almeno 100 mila euro l’anno; del progetto “In&Out” che offrirà la possibilità a 200 giovani detenuti nei penitenziari minorili di imparare un mestiere. Infine, l’interessante indagine sulle abitudini alimentari degli studenti siciliani commissionata dall’assessorato all’Agricoltura all’Istituto nazionale di ricerche Demopolis.
Il TgWeb della Regione Siciliana…

COMUNE DI CAMPOBELLO DI MAZARA - ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA IN BREVE

PUBBLICA ISTRUZIONE, IL COMUNE PARTECIPA A BANDO REGIONALE PER UN ASILO NIDO
La Giunta Municipale ha approvato il progetto per la costruzione di un asilo nido nel prolungamento di via San Giovanni a Campobello di Mazara, opera che parteciperà al bando regionale di finanziamento, promosso dall’Assessorato regionale alla famiglia. Il costo complessivo della struttura è di 685 mila euro. I progetti ammessi al bando possono avere finanziato una somma massima di 500 mila euro. Il Comune, invece, dovrà compartecipare con una quota pari al 10% del costo complessivo della struttura, contraendo un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. Il progetto della struttura, prevede la realizzazione dell’immobile che servirà per trenta bambini, con un’età compresa tra zero e tre anni. A carico dell’Amministrazione Comunale c’è anche la quota di 2.500 euro per ogni bambino, fruitore della struttura, per le spese di start-up e di 1.500 euro per ogni bambino fruitore, per le spese dei servizi integrativi. I…

MAZARA, IN AZIONE FALSI OPERATORI TIA: LA SOCIETÀ: «NON CREDETE ALLE TELEFONATE, UFFICI APERTI A SANT’AGNESE»

Da alcuni giorni utenti dell’Ambito Ottimale Tp2 si sono recati presso gli uffici della società, informando gli operatori dell’ufficio Tia che qualche persona, chiamando al telefono e spacciandosi per dipendente della “Belice Ambiente Spa”, li ha invitati a recarsi in uffici inesistenti in precise zone della città per chiarimenti e pagamenti di bollette arretrate. Da una verifica interna effettuata dal settore Tia della società, si è potuto appurare che si tratta soltanto di fantomatici operatori esterni alla società che, in maniera del tutto falsa operano a nome della “Belice Ambiente Spa”. «La società si rapporta con gli utenti soltanto tramite gli uffici della Tia – spiega Franco Nicosia, responsabile del settore finanziaria e Tia – per qualsiasi chiarimento o rettifiche alle bollette è aperto l’ufficio di relazione col pubblico, a Sant’Agnese. Autorizzati alle operazioni di rimborsi e rettifiche sono anche gli Urp territoriali in ogni paese dell’Ambito. Qualsiasi altra forma di ra…

Domenica 22 marzo a Sciacca, Corritalia 2009

Immagine
Cliccare per ingrandire

A Salemi arriva Caravaggio

Immagine
C’è grande attesa in città per l’arrivo del celebre dipinto di Caravaggio «L’adorazione dei pastori», (olio su tela, cm 314X221) l’opera che Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, dipinse nel 1608 su commissione del Senato di Messina per ornare l’altare maggiore della chiesa di Santa Maria la Concezione in contrada Verza. La tela arriverà a Salemi nel tardo pomeriggio di oggi. Sarà personalmente Vittorio Sgarbi a curarne la.............. continua suhttp://a.marsala.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4318:a-salemi-arriva-caravaggio-ingresso-gratuito-solo-domani&catid=39:cultura-societa&Itemid=171

PUNTERUOLO ROSSO: SICILIA PARTECIPA A BANDO EUROPEO SU RICERCA

PALERMO - La Regione Siciliana ha partecipato al bando per la presentazione di proposte nell'ambito dei finanziamenti europei di cui all'Obiettivo Cooperazione Territoriale (Med 2007 - 2013). Il progetto, presentato lo scorso 13 marzo insieme alle Università siciliane, si chiama Phytogreen ed è dedicato particolarmente alla ricerca sul punteruolo rosso delle palme, per l'applicazione di modelli innovativi di gestione fitosanitaria eco-compatibile delle aree verdi urbane a tutela della salute dei cittadini.
Tra la lista degli altri partner ci sono le Regioni Puglia e Marche, il prestigioso Mediterranean agronomic institute di Montepellier in Francia, il Benaki Phytopathological Institute in Grecia e il ministero per le Risorse e per gli Affari Rurali di Malta. Il totale del budget previsto per tutto il progetto è di circa 1,487 milioni di euro.
“Tutti i progetti del Programma Med - spiega l’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via, che ha firmato la lettera di in…

“BONUS ENERGIA ELETTRICA”   a Santa Margherita di Belice

Dal 1^ Gennaio 2009 tutti i Cittadini italiani e stranieri residenti nel Comune di Santa Margherita di Belice potranno richiedere il “Bonus energia elettrica” presso i nostri uffici comunali. Il “BONUS ENERGIA ELETTRICA” è un’agevolazione introdotta dal Decreto Interministeriale (DM) 28/12/2007 con l’obiettivo di sostenere la spesa energetica delle famiglie in condizione di disagio economico, garantendo un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica. Hanno inoltre diritto al “Bonus” tutte le famiglie presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute, costretto ad utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali necessarie per l’esistenza in vita. Hanno quindi diritto al “Bonus energetico” tutti i Cittadini intestatari di una fornitura elettrica nell’abitazione di residenza, in condizioni di: ­ DISAGIO ECONOMICO, con un valore ISEE fino a 7.500,00 euro per la generalità degli aventi diritto, …

Comune di Campobello di Mazara - ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA IN BREVE

OPERE PUBBLICHE, ARRIVA IL PRIMO IMPIANTO D’ILLUMINAZIONE COL FOTOVOLTAICO
Il Comune farà realizzare il primo impianto d’illuminazione alimentato con pannelli fotovoltaici. Lo ha deciso la Giunta municipale, approvando il progetto per l’urbanizzazione della strada rurale Bosco nuovo-Pantaleo Perniciaro. I lavori riguarderanno la sistemazione di una parte (200 metri) della sede stradale che si collega alla provinciale 51, dove sarà posto l’asfalto, realizzate le banchine e saranno poste i corpi illuminanti. Saranno quattordici i pali della luce che saranno sistemati. «Si tratta di un impianto innovativo – spiega l’assessore comunale ai lavori pubblici, Maurizio Agola – ogni corpo illuminante sarà dotato di un pannello con celle in silicio mono cristalline e un accumulatore d’energia». Il costo complessivo del progetto è di 200 mila euro. Il Comune ricorrerà a contrarre un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. «Questo impianto consentirà un risparmio notevole all’Ente – ha aggiunto l’a…

Le "Cene" di San Giuseppe 2009 a Salemi

Anche quest'anno verranno realizzate le tradizionali "Cene" di San Giuseppe. La manifestazione avrà luogo dal 15 al 22 marzo 2009. L'Ass. Pro Loco Salemi realizzerà, come ogni anno, la cena di San Giuseppenei locali dell'ex Chiesa Madre insieme al tradizionale laboratorio del pane, dove avrete la possibilità di assistere alla lavorazione di questi tradionali capolavori! Per informazioni http://www.prolocosalemi.it/

AUTOPARCO COMUNALE, FURTI DI CARBURANTE AI MEZZI DELLA SOCIETÀ

Due furti di carburante in due notti si sono verificati all’autoparco comunale di Mazara, ai danni di alcuni mezzi della «Belice Ambiente Spa». Nelle notti del 10 e dell’11 marzo ignoti si sono introdotti all’interno dell’autoparco e hanno rubato circa 150 litri di gasolio da un autocompattatore monolaterale e dalla macchina spazzatrice. I mezzi, di proprietà della società, sono custoditi all’interno dell’immobile comunale, messo a disposizione dall’Ente. Il furto è stato denunciato dalla società ai Carabinieri di Mazara, che hanno avviato le indagini. Già qualche anno addietro i mezzi della società furono oggetto di furti di gasolio. Al termine delle indagini condotte dai Carabinieri furono arrestati due uomini di Mazara, nelle cui abitazioni fu trovata la nafta rubata.

MAZARA DEL VALLO: TARIFFA, GIUDICE DI PACE SI DICHIARA «INCOMPETENTE»

Il giudice di pace di Mazara del Vallo, Filippo Vazzana, si è dichiarato “incompetente” a trattare un ricorso presentato avverso ad una cartella esattoriale della Tia 2005, presentato da un utente di Mazara del Vallo. Del dispositivo della sentenza ne ha avuto notizia l’ufficio di gabinetto della società. Secondo il giudice a trattare il ricorso dovrà essere la Commissione Tributaria Provinciale di Trapani.

TIA 2005, 2006 E 2007: LA SOCIETÀ AVVIA I RIMBORSI PER 99 MILA EURO

La «Belice Ambiente Spa» rimborserà alcuni utenti dell’Ambito Territoriale che hanno apportato rettifiche relative alla tariffa d’igiene ambientale del 2005, 2006 e 2007. L’importo complessivo che sarà rimborsato è di 99.345,89 euro e ogni utente riceverà a casa – con posta prioritaria – un assegno circolare non trasferibile. «Questo rimborso è mirato proprio a ottimizzare il rapporto tra utenti e società – ha detto l’amministratore unico, Francesco Truglio – un elemento che mette in luce l’efficienza della società oramai risanata. Del resto sono oramai un ricordo passato i tempi in cui c’erano stipendi arretrati di sei mesi e gli scioperi mettevano a rischio il servizio di raccolta». L’ufficio finanziario della società sta, altresì, provvedendo al rimborso della Tia 2005 pagata sulla base delle cartelle emesse dalla società, prima che il Tar, con la sentenza n.2290/07, desse ragione ai comuni di Gibellina e Santa Ninfa. Quest’ultimo rimborso riguarda solamente gli utenti dei due cent…

Autovelox: Cassazione, stop abusi

Una buona notizia per gli automobilisti che quotidianamente percorrono la strada a S.V. Sciacca-Palermo e che sono state vittime degli autovelox . Oggi la Cassazione con la sentenza n. 11131/2009 ha detto 'basta' agli autovelox utilizzati in maniera scorretta: devono essere segnalati almeno 400 metri prima. Gli stessi autovelox possono venire sequestrati e i titolari della societa' di rilevamento rischiano l'incriminazione per truffa. La Suprema Corte ha confermato il sequestro di veicoli e autovelox della societa' 'Speed Control' - attivi a Fiumefreddo Bruzio, Belmonte Calabro e Longobardi (Cosenza) - che non erano segnalati con chiarezza e in anticipo. Fonte Ansa

DIFFERENZIATA, SCUOLA DI MARSALA IN VISITA ALLA BELICE AMBIENTE SPA

Due classi della scuola media “Giuseppe Mazzini” di Marsala hanno fatto visita all’Ato Tp2 “Belice Ambiente Spa”. I quaranta alunni, accompagnati dagli insegnanti Giuseppe Milo, Antonia Di Lorenzo e Rosalba Angileri, hanno fatto dapprima tappa al centro di raccolta di contrada Serroni, dove hanno potuto vedere come avvengono i conferimenti volontari da parte degli utenti. I tecnici della società hanno pure spiegato i due sistemi d’incentivi economici – individuali e collettivi – applicati sulla tariffa ai più virtuosi. Seconda tappa agli uffici di Sant’Agnese, dove hanno incontrato l’amministratore unico, Francesco Truglio. La visita si è conclusa alla discarica di rifiuti solidi urbani di contrada Campana-Misiddi a Campobello.

Nuvole del fisco sull'energia solare

Mentre tutti i paesi investono sulle energie rinnovabili in Italia si vuol far pagare l'Ici ai pannelli fotovoltaici
Ambiente ed economia nel resto del mondo non fanno più a pugni. In molti paesi le fonti alternative sono una soluzione per salvare il pianeta dai suoi attuali nemici: il global warming e la recessione. Obama stanzia 15 miliardi di dollari solo per le energie rinnovabili. In Italia invece i timidi tentativi di far decollare il fotovoltaico vengono prontamente stroncati dal fisco.
Succede infatti che gli impianti per la produzione di energia elettrica dal sole debbano pagare l'Ici come qualsiasi altro edificio industriale. Lo dice una circolare delle Finanze che ha scatenato le reazioni del settore e anche di chi ha fatto questo investimento innovativo senza contare l'onere aggiuntivo.
Energia per il fisco
Non si tratta ovviamente di un aumento d'imposta per gli edifici che installano i pannelli sui tetti (né di un ritorno della tassa per le case di residenza,…

Cassazione: "Forum on line non sono come la stampa"

La Corte ha confermato il sequestro di alcune pagine dell'Aduc su cui erano stati pubblicati messaggi offensivi verso la religione cattolica. Una sentenza che di fatto esonera i siti dagli obblighi imposti dalla legge agli organi di informazione
ROMA - I forum su internet non hanno le stesse tutele della stampa e quindi possono subire sequestro con maggiore facilità. Senza le tutele riservate a garanzia della libertà di stampa, ma anche senza i relativi obblighi. E' quanto stabilito da una sentenza della Corte di Cassazione depositata oggi e destinata ad avere un certo impatto sulle cose della Rete, visto che oltre che sui forum questo giudizio d'ora in avanti peserà su qualsiasi sito non registrato come testata giornalistica. Anche sui blog, quindi. La sentenza, in particolare, respinge un ricorso fatto da Aduc contro un sequestro di alcuni messaggi pubblicati sul suo sito, nel forum "Dì la tua". E' una vicenda del novembre 2006, quando, sulla scorta di inchi…

"No alla privatizzazione dell'acqua". Presentato ddl all'Ars

“La Sicilia deve intervenire, la Lombardia lo ha già fatto”. E’ stato illustrato ieri mattina (10 marzo) il disegno di legge del Partito democratico contro la privatizzazione dell’acqua. “Va sancita l’inalienabilità della proprietà pubblica degli impianti idrici” – ha spiegato il deputato regionale del Pd Giuseppe Laccoto, primo firmatario del testo sulla gestione pubblica delle risorse idriche, durante la conferenza stampa nei locali di Palazzo dei Normanni. Presente anche la quasi totalità dei sindaci della provincia di Agrigento (trentadue Comuni in tutto). “La privatizzazione dell’acqua è un problema di civiltà” –. Per Laccoto “l’obiettivo è quello di arrestare le logiche della mercificazione dell’acqua, attraverso la definizione di un governo pubblico e partecipativo, in grado di garantirne un uso sostenibile e solidale. In Lombardia, il Consiglio regionale ha preso atto della corale contrarietà alla privatizzazione e, scongiurando un referendum già proposto da diversi amministra…

SANTA MARGHERITA DI BELICE Finanziati lavori per mezzo milione di europer la messa in sicurezza del plesso della scuola media

Concesso un finanziamento di 566.201,00 euro per la messa in sicurezza del plesso della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Il decreto è stato emesso dall’Assessorato regionale Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione. “Si tratta di un finanziamento per la manutenzione straordinaria e l’adeguamento degli impianti tecnologici alle recenti normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro – evidenzia con soddisfazione il Sindaco Francesco Santoro che aggiunge – Il progetto prevede anche la eliminazione delle barriere architettoniche. Ho dato disposizioni all’ufficio tecnico che celermente si espletino tutti gli atti necessari per portare in breve tempo all’appalto dei lavori”.

PUNTERUOLO ROSSO. LA VIA E ILARDA: “DA GIUNTA OK A STATO CALAMITÀ”

PALERMO - “E’ un importante passo per la successiva dichiarazione dello stato di emergenza da parte del Consiglio dei Ministri e quindi il coinvolgimento della Protezione civile. In questo modo potremo disporre, in tempi rapidi, di mezzi e risorse adeguate per fronteggiare la gravità della situazione”.
Lo affermano gli assessori regionali all’Agricoltura, Giovanni La Via e alla Protezione Civile, Giovanni Ilarda, dopo l’approvazione, da parte della giunta, dello stato di calamità per l’emergenza del punteruolo rosso delle palme.
“I danni causati dal punteruolo immediatamente percepiti – proseguono La Via e Ilarda - sono di natura paesaggistica e ambientale, ma non si possono trascurare i rischi per la collettività collegati alla cadute delle chiome, né i rilevanti danni economici per le imprese del settore e per l’intera collettività. Occorre intervenire con ogni mezzo e subito”.
“L’iniziativa - concludono - si inserisce nel quadro di altri importanti interventi già avviati congiuntament…

«DOC SICILIA», A RISCHIO LA VENDITA DEL VINO SFUSO PRODOTTO DALLE CANTINE

Immagine
FABIO FORACI: «LA PROPOSTA DANNEGGIA LE NOSTRE REALTÀ SOCIALI»
L’istituzione del marchio «Doc Sicilia» rischia di mettere in crisi la vendita del vino sfuso prodotto dalle cantine sociali del Trapanese e Palermitano. L’allarme è stato lanciato dal neo costituito «Consorzio del distretto vitivinicolo della Sicilia occidentale», presieduto da Fabio Foraci (a capo anche del Distretto) – che mette insieme già 23 aziende del Trapanese e del Palermitano – dopo alcune riunioni svoltesi a Palermo, alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Giovanni La Via. La preoccupazione degli associati è proprio quella che, la creazione della «Doc Sicilia» – annullando di fatto il marchio «Igt Sicilia» attualmente in vigore – obbligherebbe l’imbottigliamento di tutto il vino Doc. «È una scelta che riteniamo inopportuna per il nostro mercato e la nostra economia – ha detto Fabio Foraci – perché attualmente si riesce ad imbottigliare a malapena il 18-20% della produzione e il resto viene venduto…

ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO, PUBBLICATO IL BANDO PER OPERATORI ECOLOGICI

All’albo della società – negli uffici di largo Badiella, 5 a Mazara del Vallo – e in tutti gli albi pretori degli undici comuni dell’Ambito, è stato pubblicato il bando per la formazione della graduatoria da dove saranno assunti, a tempo determinato, gli operatori ecologici per il servizio di raccolta differenziata. Al bando potranno partecipare tutti coloro che sono in possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo e che siano residenti in uno degli undici comuni dell’Ambito Ottimale Tp2. La domanda dovrà pervenire, improrogabilmente, entro il termine ultimo del 10 aprile 2009. Non farà fede il timbro postale. La domanda dovrà essere inserita in busta sigillata e dovrà riportare sull’esterno la dicitura «Selezione per assunzione operatori ecologici a tempo determinato». La selezione e la formazione della graduatoria avverrà a cura di una commissione di tre membri nominata dall’amministratore unico, entro 10 giorni dalla data di scadenza della presentazione delle domande.

ACQUA: CROSTA, "COMMISSARIAMENTI AI COMUNI, ATTO NECESSARIO PER EVITARE EVENTUALI AZIONI RISARCITORIE"

PALERMO – "L’invio dei commissari ad acta presso i Comuni che non hanno ancora consegnato gli impianti al gestore del servizio idrico è stato disposto per utilizzare le risorse finanziarie disponibili e per evitare, al tempo stesso, eventuali richieste risarcitorie per inadempimento contrattuale".
Lo afferma Felice Crosta, presidente dell’Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque, che oggi ha ricevuto una delegazione di sindaci delle province di Agrigento e Catania, che chiedevano una sospensione del provvedimento sostitutivo.
"La mancata consegna, infatti – ha aggiunto Crosta – non permette al gestore di attivare la spesa necessaria per la realizzazione degli interventi nei settori idrici, fognari e depurativi, previsti nei POT (Programma Operativo Triennale), facenti parte del contratto tra Ato e gestore. Per una eventuale modifica della situazione attuale occorre una norma legislativa che presuppone un ragionamento complessivo, da effettuare, comunque, presso …

SANTA MARGHERITA DI BELICE Questa sera assemblea cittadina sul tema della privatizzazione del servizio idrico

Assemblea questa sera per informare i cittadini sugli esiti degli incontri avvenuti nel capoluogo regionale con le autorità di governo sul tema della privatizzazione del servizio idrico.
Due gli incontri decisivi effettuati ieri a Palermo assieme ai colleghi Sindaci schierati sul fronte del no.
In mattinata all’Agenzia regionale per le acque e i rifiuti, e nel pomeriggio con il presidente della Regione Salvatore Lombardo.
Incontri nei quali i Sindaci hanno chiesto ed ottenuto la sospensione dell’attività dei commissari ad acta nei comuni che non hanno ancora consegnato gli impianti alla Girgenti Acque, (in attesa del pronunciamento del Cga dell’11 marzo sull’illegittimità della nomina del primo commissario).
Questa sera alle ore 20 presso il teatro Sant’Alessandro, il Sindaco Francesco Santoro e l’Amministrazione Comunale informerà la cittadinanza sulle iniziative intraprese a tutela della gestione pubblica dell’acqua.