Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2009

Carbonchio ematico, ordinanza per vaccinazione obbligatoria degli animali

26 ago 2009 - Il Vice Sindaco Carmelo Brunetto ha emesso un’ordinanza, la numero 117, che rende obbligatoria la vaccinazione “contro il Carbonchio Ematico del bestiame recettivo in alcune contrade del territorio comunale per il periodo agosto 2009/2010”. Le contrade interessate sono: Grattatoli, Misilifurmi, Spagnolo, Finocchiaro, Cirami, Grandabasso/Piana, Piraneo. L’ordinanza è stata emessa su proposta del Servizio Veterinario dell’Asl 1 “a scopo profilattico e preventivo” per proteggere gli animali nelle zone considerate a rischio e per tutelare la salute pubblica. Al trattamento immunizzante - ordina il provvedimento del vice sindaco Carmelo Brunetto - dovranno essere sottoposti anche gli animali non vaccinati introdotti nelle località considerate a rischio. La vaccinazione deve avvenire entro 15 giorni dalla loro presenza nelle contrade segnalate, a meno che gli animali non vengano avviati direttamente al macello. L’ordinanza vieta lo spostamento del bestiame recettivo fuori dai …

Cinema, inaugurata la seconda edizione dello "Sciacca Film Fest"

Immagine
È partita il 25 di agosto la seconda edizione dello Sciacca Film Fest, competizione internazionale di cortometraggi e documentari organizzata dall’associazione culturale Café Orquidea e dalla Vertigo srl con il patrocinio del Comune di Sciacca. Ad inaugurare la rassegna, all’interno del ristrutturato complesso monumentale della Badia Grande, il sindaco Vito Bono e Sino Caracappa. Per una settimana, dal 25 al 30 agosto, sarà possibile assistere alle proiezioni dei cortometraggi in gara, a esibizioni musicali, documentari, conferenze, mostre, film d’autore, presentazioni di libri. Il tutto all’interno della suggestiva cornice del complesso di Badia Grande, completamente ristrutturato e riqualificato con le sue sale interne curate in ogni particolare. L’antica struttura è stata trasformata in un luogo di cultura e in un multisala. Tanta gente ha assistito ieri sera alle proiezioni dei primi corti nella sala degli archi, al film di Pasquale Scimeca “Il cavaliere sole”, all’esibizione musi…

Le modalità per diventare Guardia Venatoria volontaria in Sicilia

Come prendere il Porto d'armi per l'esercizio venatorio in Sicilia

Punteruolo rosso: 13 mila le piante abbattute in Sicilia

Palermo - Prosegue senza sosta la lotta al punteruolo rosso, il coleottero che mette a rischio la sopravvivenza delle palme in Sicilia. L’attuale situazione è stata illustrata ieri mattina nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo, nella sede del dipartimento della Protezione civile regionale. Erano presenti tra gli altri, l’assessore regionale alla Presidenza, Gaetano Armao, il dirigente generale della Protezione civile, Salvatore Cocina, la dirigente generale del dipartimento Interventi strutturali dell’assessorato regionale all’Agricoltura, Rosaria Barresi, e l’Ispettore generale dell’Azienda Foreste, Fulvio Bellomo.
Fino ad oggi, a causa degli attacchi del punteruolo rosso, sono state abbattute circa 13 mila palme, mentre altri 15 mila e 200 risultano infestate. Le zone della Sicilia dove questo insetto è presente sono il Palermitano, il Trapanese, il Catanese, il Ragusano e una piccola e finora circoscritta area del Nisseno. Il temuto insetto è presente anche a Lampedusa…

Ispettori forestali colgono piromane mentre appicca incendio

Dopo una settimana di osservazione e appostamenti nell'area di territorio tra i comuni di Casteldaccia e Altavilla Milicia, ieri, gli ispettori forestali Francesco Bennardo, Marcella Gatto e Pietro Riccobono hanno consegnato all'autorità giudiziaria Mario Urso, un pastore della zona che tentava di appiccare un incendio. Il piromane, colto in flagranza di reato, è stato immediatamente fermato e, oggi stesso, sarà giudicato con rito direttissimo.“Questo risultato – ha detto Pietro Tolomeo, dirigente generale del dipartimento Foreste dell'Assessorato regionale Agricoltura e Foreste – è stato reso possibile grazie alla vigilanza costante nella zona degli uomini del distaccamento forestale di Bagheria coadiuvati dal nucleo operativo provinciale di Palermo, dopo i ripetuti incendi di luglio e dei giorni scorsi che si sono verificati all'interno della riserva naturale Pizzo Cane, Pizzo Trigna e Grotta Mazzamuto. L'obiettivo era individuare l'autore o gli autori di…

POVIA in concerto a Triscina di Selinunte

Domani sera, martedì 18 agosto alle ore 22.45, nella piazza Giovanni Paolo II ( ex Villa Quartana) a Triscina di Selinunte, arriva il tour “centravanti di mestiere”, del cantante POVIA.
Nato a Milano il 19 novembre 1972, Giuseppe Povia ha studiato fino alle scuole medie, non molto avvezzo agli studi ma molto portato per la musica, ha iniziato a suonare la chitarra e a scrivere testi all’età di 14 anni. Ha composto le sue prime canzoni a diciassette anni, studiando musica e lavorando nel contempo come cameriere dapprima a Milano e poi a Roma e Bergamo. Dopo aver partecipato a varie manifestazioni canore, ha conosciuto l’autore Giancarlo Bigazzi che, insieme ad Angelo Carrara (il talent-scout che ha lanciato Franco Battiato, Alice e Luciano Ligabue), ha prodotto il suo primo disco. http://www.castelvetranoselinunte.it/

Mazzarino, aereo antincendio finisce

Un aereo antincendio Fire boss del Dipartimento della Protezione Civile è rimasto coinvolto in un incidente a Mazzarino, in provincia di Caltanissetta. Il velivolo, secondo quanto ha reso noto il Dipartimento, stava facendo rifornimento di acqua in un lago in località Canalotto quando, per cause ancora da accertare, ha colpito violentemente la superficie dell'acqua. Il pilota, rimasto illeso nell'incidente, è stato però costretto ad abbandonare l'aereo. In Sicilia sta arrivando un team del Dipartimento per ricostruire la dinamica dell'incidente e per recuperare il velivolo. Complessivamente, alla Protezione Civile sono arrivate oggi 15 richieste di intervento aereo su incendi, sviluppatisi in Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania e Lazio.
Fonte: ansa

INCENDI: 50 ROGHI NELLA GIORNATA DI OGGI IN TUTTA LA PENISOLA

Immagine
A causa dell'ondata di caldo che persiste soprattutto al Centro - sud sono ancora Campania e Calabria le regioni più colpite dalle fiamme

Roma, 11 agosto 2009 - Sono stati 50 gli incendi boschivi divampati nella giornata di oggi in tutta Italia - regioni a statuto autonomo escluse - a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. La Campania è stata la regione più colpita dalle fiamme con 25 incendi. Seguono la Calabria con 15 roghi, il Lazio con 4, la Basilicata e la Puglia con 3 roghi ciascuna. Le province più colpite dalle fiamme sono state Catanzaro con 12 roghi, Salerno con 10, Caserta con 6, Napoli e Benevento con 4. Sono stati diversi gli interventi dei mezzi aerei del Corpo forestale dello Stato nella giornata di oggi. Un elicottero NH 500, Eagle 9, partito da Lamezia Terme, è intervenuto per spegnere un rogo scoppiato nel Comune di Marzi, in provincia di Cosenza. Il fuoco, con un unico fronte di 100 metri, ha messo a rischio 50 ettari di vegetazione bos…

INCENDI: FIAMME A LIPARI E NEL PALERMITANO, MEZZI AEREI IN AZIONE

Immagine
PALERMO (ITALPRESS) - Un incendio di vaste proporzioni ha impegnato, per tutto il pomeriggio, gli uomini della Forestale a Lipari (ME) in localita' Montagna Sant'Angelo. Per circoscrivere le fiamme e' stato necessario anche l'intervento di due Canadair della Protezione Civile. Secondo quanto reso noto dalla Forestale, adesso la situazione e' sotto controllo e sta operando solamente un elicottero. Altri due roghi sono divampati nel Palermitano, a Belmonte Mezzagno e Bagheria. In entrambi i casi sono intervenuti mezzi aerei.

Forestale travolto da autobotte

Immagine
NISCEMI (CALTANISSETTA) - Un operaio stagionale della squadra antincendio del corpo forestale, Giuseppe Petrolio, 48 anni, è morto ieri pomeriggio a Niscemi durante un intervento per spegnere un incendio investito da un'autobotte.Petrolio, di Butera (Caltanissetta), sposato e con due figli, con i colleghi era intervenuto con un'autobotte in contrada Stizza, alle porte di Niscemi, dove la vedetta di una torretta di avvistamento aveva segnalato un incendio nel bosco.Secondo una prima ricostruzione della polizia e del Corpo forestale, sarebbe sceso dall'autobotte per guardare l'area boschiva invasa dal fuoco. L'autista avrebbe effettuato una manovra in retromarcia per posizionare meglio il veicolo e non si sarebbe accorto del compagno travolgendolo.L'ambulanza del 118 ha trasportato il forestale nel pronto soccorso dell'ospedale "Suor Cecilia Basarocco" ma l'uomo è morto poco dopo l'arrivo. Il pm Raffaella Vinciguerra, del tribunale di Caltag…

MENFI - Bus navetta gratuiti per pub e discoteche

Immagine
Bus navetta gratuiti per le notti d’estate menfitane. Pub, locali e discoteche di Porto Palo, Lido Fiori e Cipollazzo saranno raggiungibili col bus pubblico a costo zero per giovani, famiglie e turisti. Si parte questo venerdì in via sperimentale per poi, se riscuote consensi, riprendere il venerdì della prossima settimana, dopo la festa di san Giuseppe: un servizio attivato in tempo record dalla “Autotrasporti Adranone” di Sambuca di Sicilia, che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale a Menfi, dopo la sollecitazione del sindaco Michele Botta che meno di una settimana fa aveva lanciato la proposta. La linea urbana tre del servizio di trasporto locale, che collega il centro menfitano alle località balneari di Lido Fiori e Contrada Cipollazzo, nei giorni scorsi era stata estesa anche alla località balneare di Porto Palo, fino ad oggi sfornita di tale servizio, anche in considerazione dei residenti del periodo invernale. Oggi l’accordo è raggiunto anche per il servizio navetta…

8 Agosto- Palazzo Filangeri Cutò ore 17:30 - VI° ed. Premio Letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Ore 17:30 Annullo Postale Speciale
Ore 18.00 Gemellaggio con il comune di Ariccia
Ore 18:30 Incontro della stampa con l'Autore ed il Testimonial
Ore 20:30 Cerimonia di Premiazione dello scrittore Kazuo Ishiguro per "Notturni. Cinque storie di musica e crepuscolo".
Testimonial Enzo Garinei. Con la partecipazione straordinaria di Michele Guardì e la conduzione di Alda D'Eusanio.

Palazzo Filangeri Cutò Venerdì 7 Agosto ore 20:30 Presentazione del saggio "Leggere il Gattopardo" di Melo Freni

Immagine
A cinquant'anni dalla sua pubblicazione, "Il Gattopardo" trova una Sicilia più matura, consapevole e in grado di rimuovere il pregiudizio secondo il quale ci sono cose che "ai siciliani non si possono dire". Lo scopo della rilettura è quello di evidenziare, tramite le conseguenze che ne sono derivate, l'attualità di una storia che si rivela opera di amaro realismo e non frutto delle suggestioni di un vecchio e illuminato aristocratico. Una chiave di lettura originale per un romanzo "ironico, amaro e non privo di cattiveria"A luglio 2009 in libreria per Dario Flaccovio il saggio "Leggere il Gattopardo" propone un'inedita lettura critica del capolavoro di Tomasi di Lampedusa. Melo Freni è nato a Barcellona Pozzo di Gotto e ha conseguito la laurea in Giurisprudenza Palermo. Dopo una breve esperienza forense è entrato in RAI, per concorso nel 1963, alla sede di Palermo del Giornale Radio fino al 1970 e quindi a Roma, al TG1, fino al 1995,…

AMBIENTE: REGIONE ISTITUISCE SERVIZI SANITARI PER IL MESE DI AGOSTO NELLA RISERVA DELLO ZINGARO

PALERMO – Il dipartimento Azienda Foreste demaniali dell’assessorato regionale all’Agricoltura e Foreste ha attivato, per tutto il mese di agosto, nella riserva naturale dello Zingaro e in tutta l’area marina antistante, un servizio di prevenzione delle emergenze sanitarie. L’attività verrà svolta dai volontari della sezione di Trapani della Croce Rossa Italiana, che provvederanno alle cure di pronto soccorso in due postazioni: a Nord (tonnarella dell’Uzzo) e a Sud della riserva (versante Scopello).
“Oltre al servizio di pronto soccorso - dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura Michele Cimino - è stata attivata anche un’idroambulanza, appositamente attrezzata con barella atraumatica con la dotazione necessaria per il trasporto e il soccorso a mare”. Si tratta di un servizio sanitario mobile gestito dal personale Opsa (Operatori polivalenti salvataggio in acqua).
“Siamo nel pieno della stagione balneare prosegue l’assessore - mare e spiagge sono affollate di turisti,…

Incendi

Immagine
PALERMO - Diversi roghi sono divampati nelle ultime ore in Sicilia. Mezzi della Forestale e della Protezione civile stanno intervenendo in diversi punti dell'isola. Un grosso incendio sta interessando Pizzo Cresta, in località Casaboli, a Monreale (Palermo). Sono in azione, già da diverse ore, due Canadair e un elicottero regionale.Un altro rogo è divampato nel nisseno, a Santa Cristina Gela, dove stanno operando un Canadair e un elicottero. Altri due elicotteri stanno cercando di spegnere l'incendio a Bucchieri (Siracusa), mentre a Castellammare del Golfo (Trapani) è impegnato solo personale a terra."Oltre cento ettari di bosco sono bruciati e diverse abitazioni sono a rischio. Le fiamme divampano contemporaneamente in quattro posti diversi creando un vero e proprio disastro ambientale - ha detto Salvino Caputo, vice sindaco di Monreale - L'incendio di oggi ha causato un danno ambientale irreparabile che richiede provvedimenti di carattere eccezionali e urgenti"…

Parco dei Monti Sicani. Milone: “In autunno l’istituzione formale”

PALERMO – In prossimità dell’istituzione del Parco dei Monti Sicani, l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Mario Milone ha incontrato, stamani negli uffici dell’assessorato, i rappresentati regionali delle associazioni ambientaliste. Un incontro voluto dall’assessore finalizzato ad una fattiva collaborazione per avviare un percorso virtuoso che permetta all’istituendo Ente Parco di essere volano ed elemento di sviluppo socio economico per i comuni che ne faranno parte.
All’incontro, oltre all’assessore Milone, hanno partecipato il dirigente generale del Dipartimento Territorio e Ambiente, Rossana Interlandi, e i rappresentanti di Legambiente, CAI, WWF, Rangers d’Italia, LIPU, Italia Nostra, GRE e Fare Ambiente.
“L’incontro di stamani – ha evidenziato l’assessore Milone - è stato molto fruttuoso. Sono stati messi sul tavolo i suggerimenti, le esigenze e le richieste che, dopo una valutazione con gli uffici, saranno accolte in uno spirito di collaborazione costruttiva. E’ mia…

TGWEB: ENERGIA PULITA DAI BOSCHI SICILIANI

PALERMO – Energia pulita dai terreni e dai boschi di proprietà della Regione. Del progetto, sul quale sta lavorando l’assessorato al Bilancio, si parla nel numero del Tgweb della Regione siciliana, on line da oggi sul sito www.regione.sicilia.it.
“Contiamo di recuperare 500 milioni nel prossimo triennio”, dice Vincenzo Emanuele, ragioniere generale della Regione. “Dipende dalle superfici che potremo utilizzare, visti i vincoli che possono esserci su alcuni terreni”. Sono quasi duemila i terreni e i boschi che la Regione intende valorizzare; quasi trecento quelli che potrebbero essere utilizzati per la produzione di energia da fonti rinnovabili. “Pannelli fotovoltaici – spiega Emanuele – energia prodotta dai rifiuti vegetali, dal sottobosco, dalle foglie secche, da tutto quello che è possibile bruciare per produrre energia pulita”.
E il ragioniere generale spiega come intende muoversi la Regione: “Daremo in concessione i nostri terreni per creare dei cluster (gruppi di produzione) e mett…

SiciliaInformazioni - Mari italiani invasi da meduse, i consigli per non rischiare